Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Il Cosenza sbatte sul palo, è 0-0 il finale con il Perugia

Nell’ultimo quarto d’ora Lupi arrembanti con due grandissime occasioni: Venturi si divora la rete sugli sviluppi di un corner, Calò colpisce un palo clamoroso

Il Cosenza ha molto da recriminare nello 0-0 finale con il Perugia. A fronte di un primo tempo decisamente opaco, nella ripresa i rossoblu giocano con tutt’altro piglio, ma non riescono, per imprecisione e sfortuna, a segnare.

Dopo un tentativo di Larrivey che non riesce ad approfittare di un pasticcio tra Curado e Gori, e una botta di sinistro potente ma centrale di Gozzi, al 76° arriva la grandissima chance sul piede di Venturi: il difensore sugli sviluppi di un corner raccoglie il cross di Florenzi, ma spedisce incredibilmente sul fondo.

L’altra grandissima occasione se la costruisce Giacomo Calò grazie alla sua tecnica: percussione centrale e delizioso esterno destro che si infrange sul palo.

Un discreto Cosenza quindi nel secondo tempo, tanto basta per conquistare il terzo risultato utile consecutivo ma non per una vittoria che sarebbe servita e che a conti fatti sarebbe stata meritata. Ma sono i rossoblu, come detto, a dover recriminare per le occasioni fallite. Ci sarà poco tempo per riprendere fiato, giovedì pomeriggio si gioca ancora al “Marulla”, avversario il Brescia.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Marulla in primis, naturalmente, ma io voglio fare anche i nomi di Ugo Napolitano, Giacomo Zunico, Angelo Aimo, Michele Padovano, Oberdan Biagioni,..."

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Todeschini.Perdevamo 3/4/5 a 0 e lui era contento dei suoi ragazzi.🤣🤣🤣🤣🤣🤣"

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "DOMANI FORZA LUPI. Stringiamoci attorno alla squadra e alla dirigenza. Bando alle Polemiche Lupi ALÈ"

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Verissimo, scuola Inter, un vero professionista serio e bravo"

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti