Resta in contatto

Approfondimenti

I casi Okereke e Foggia agitano la Serie B. I “vantaggi” per il Cosenza

Due club, lo Spezia e quello pugliese, vivono ore frenetiche che potrebbero condizionare il loro futuro. E la società rossoblu sta alla finestra in attesa degli eventi, tra zona playout e playoff

 

L’ultimo caso della stagione riguarda il Foggia. Serie B sempre più agitata. “Affiorano le difficoltà finanziarie della famiglia Sannella e il rischio – scrive La Gazzetta dello Sport -, molto concreto, di non riuscire a pagare gli stipendi e i contributi di gennaio e febbraio, che scadono il 16 marzo. Dead line introdotta in Serie B da questa stagione, per evitare di arrivare a playoff e playout con penalità ancora da comminare”. Il Foggia con i suoi 26 punti si trova in zona playout assieme a Venezia e Livorno. Ed è chiaro che il Cosenza sia interessato al destino del club pugliese.

 

La situazione in casa Foggia non è delle migliori, visto anche il -6 in classifica che, tra l’altro, inizialmente era un -15. “Sono ore calde. I patron Franco e Fedele Sannella – si legge ancora sulle pagine del quotidiano milanese oggi in edicola – hanno chiesto ai giocatori di avere un po’ di pazienza e di formalizzare le rinunce a percepire gli stipendi, in attesa di tempi migliori: solo in questo modo, infatti, in assenza dei pagamenti, il Foggia eviterebbe i 4 punti di penalizzazione previsti. Ma i calciatori si sono rivolti al sindacato, e mercoledì Damiano Tommasi ha parlato di «situazione difficile, ogni giocatore ha una situazione particolare, stiamo cercando di capire»”.

 

Per quanto riguarda lo Spezia, invece, il club ligure è in attesa delle decisioni del Giudice sportivo a seguito del ricorso presentato dal Livorno sul tesseramento di Okereke. Il club ligure è rappresentato dall’avvocato Edoardo Chiacchio ha inviato la propria memoria difensiva. “L’accusa – scrive sulla propria pagina Facebook il giornalista Nicola Binda de La Gazzetta dello Sportsostiene che Okereke, arrivato in Italia in una squadra dilettantistica e poi tesserato dallo Spezia, era già stato tesserato in patria. Questa obiezione renderebbe nullo il tesseramento e darebbe ragione al Livorno, che avrebbe il 3-0 a tavolino mentre lo Spezia rischia un punto di penalizzazione per ogni partita giocata da Okereke.

 

Lo stesso Binda aggiunge che “Lo Spezia si difende invocando la regolarità dell’operazione, sostenendo che l’attaccante quando giocava in Africa non aveva nessun tesseramento ufficiale (come da lui dichiarato al momento di arrivare in Italia). Sullo sfondo – conclude il giornalista de La Gazzetta dello Sportc’è un’inchiesta che da settimane ha nel mirino lo Spezia e l’arrivo in Italia di alcuni giocatori extracomunitari: sono state rispettate o no le procedure in materia?”. Lo Spezia a quota 37 punti in classifica, occupa l’8° posto l’ultimo utile per la partecipazione ai playoff, motivo per il quale anche in questo caso il Cosenza segue con interesse l’evolversi della situazione.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A prescindere da tutto noi la salvezza la otterremo lottando cm solo questi lupi sanno fare! wolves on fire??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Foggia,Spezia..non interessano al Cosenza,la salvezza l avremo in campo giocando.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Noi ci salveremo tranquilli sul campo degli altri non c’è ne frega niente forza lupi sbranamuli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

francamente come tifoso del Cosenza non me ne fotte niente delle vicissitudine ne di una ne dell’altra, ci salveremo senza problemi e assilli, mi preoccupa più il fronte interno ” tagliaturi “

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Salviamoci da soli!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Palermo Foggia e Spezia retrocesse d’ufficio ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

abbiamo.le carte in regola per guadagnare la salvezza sul campo…❤?

Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "grande roberto , che bei ricordi."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti