Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, situazione di stallo per Sciaudone

Non esiste attualmente nessuna trattativa tra il club silano e il Novara, squadra che detiene il cartellino del forte centrocampista. E sull’ingaggio…

Ve l’avevamo anticipato diversi giorni fa, tuttora sembra cambiato poco. Il Cosenza e Daniele Sciaudone sono ancora molto lontani da un matrimonio bis. Il ds rossoblu Stefano Trinchera non ha intavolato ancora nessuna trattativa con il Novara, squadra che detiene il cartellino del forte centrocampista, né con il giocatore stesso, sotto contratto con il club piemontese fino al giugno 2020 e forte di un ingaggio elevato.

E proprio le cifre percepite dal giocatore sono l’ostacolo maggiore per la società di patron Guarascio: l’obiettivo sarà, dunque, quello di sedersi ad un tavolo con la dirigenza piemontese per acquisire in via definitiva le prestazioni di DS16 e trovare un accordo pluriennale col ragazzo. Tanti elementi difficili da incastrare, ma l’amore reciproco tra la città bruzia e Sciaudone è molto forte. E il condottiero Braglia ha espressamente richiesto di poter riavere nell’organico il possente classe ’88.

 

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
15 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Chi critica Guarascio non conosce la storia del Cosenza..!!

Di fino roberto
Di fino roberto
1 anno fa

E sempre la solita storia..i migliori vanno via e il presidente guarascio intasca…fai la squadra e caccia a pila se vuoi i 10000 allo stadio se no ritirati che fai bella figura…

Gino
Gino
1 anno fa

Ho sempre saputo che il Novara non aveva mai avuto avance dal Cosenza per sciaudone,il giocatore costa ,il Cosenza non sborsa nemmeno un euro,lo vuole regalato,sciaudone non ritorna mai al San Vito,solo da avversario nin andate appresso alle cavolate di trinchera,quello compra bidoni,svincolati,gemelli no goal tipo maniero lotteria,o saldi fuori stagione in B ci vuole la grana se no riparti dalla D,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Speriamo resti con noi, grande Sciaudone!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Manco sciaudone? Comprate sciaudone. Almeno sciaudone. Quando aprite la campagna abbonamenti vi aiuto io se siete così poveri.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Veramente con il Novara un accordo c’è ed è un numero che ha 5 zeri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

con gli oltre 8 milioni di euro incassati lo scorso anno saranno rimasti puliti nelle casse societarie almeno 5 milioni di euro .
Nessuna attività consente qs guadagni che Guarascio fa bene a tenersi non dovendo dare conto a nessuno però per il bene dei tifosi mettesse in vendita la società così otterrà altri guadagni ed al contempo consentirà a persone disposte ad investire di prendersi il Cosenza che in b ha mercato. Guarascio vattene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma ditemi chi è vicino alle proposte di Garga.se i suo contratto è di 200 mila euro l’anno e Garga lo vuole x 2 anni a 200 possono concludere???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Certo, noi i giocatori li vogliamo agratis.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A me questa trattativa mi fa riflettere molto: il Novara, squadra di alta serie c, può permettersi ingaggi annuali di 200k. Il Cosenza, media Serie B, non se li può (o non se li vuole) permettere.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E dure che garga ha incassato oltre 8000000 di euro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ieri erano vicini, oggi sono lontani! Mettetevi d’accordo!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ha preso anche 6 milioni di € dalla lega perché non toglie i soldi e ci compriamo anche a palmiero

Francesco Scalercio
Francesco Scalercio
1 anno fa

Sciaudone deve rimanere a tutti i costi.

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E non dimentichiamoci anche di Massimiliano CATENA."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti