Resta in contatto

Calciomercato

Ex Cosenza, Izco passa ufficialmente alla Juve Stabia

Dopo due settimane di prova nel ritiro di Rivisondoli, il centrocampista argentino ha firmato il contratto con le Vespe

Mariano Izco è ufficialmente un nuovo giocatore della Juve Stabia. Dopo circa due settimane di prova durante il ritiro di Rivisondoli, l’ex Cosenza ha firmato il contratto che lo legherà alle Vespe per la prossima stagione. Capace di agire sia come centrocampista che come terzino destro, il ragazzo sarà un vero e proprio jolly di esperienza nello scacchiere tattico di Fabio Caserta. Izco è reduce dalla poco felice esperienza in riva al Crati, culminata con sole tre presenze e tanti problemi muscolari. Di seguito, il comunicato ufficiale diffuso dal club campano:

“S.S.Juve Stabia rende noto di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive del calciatore argentino Mariano Julio IZCO, classe ’83. L’esperto centrocampista, nativo di Buenos Aires, approdato in Italia nel 2006 ha vestito, in serie A, le maglie del Catania Calcio, dell’A.C.Chievo Verona e dell’F.C. Crotone, totalizzando, nella massima serie, oltre 270 presenze. Dal mese di febbraio 2019 ha vestito, in serie cadetta, la maglia del Cosenza Calcio. Mariano Izco, già aggregato alle vespe nel ritiro di Rivisondoli avendo svolto tutta la preparazione estiva agli ordini di mister Caserta, commenta l’inizio dell’avventura in maglia gialloblù :

“Sono molto contento di far parte della Juve Stabia. Voglio ringraziare il Presidente e il vice Presidente, il Direttore, il mister e la società tutta. Il mio obiettivo è quello di disputare un grande campionato”. 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Minali tutti, Minali tutti, Minali tutti Soviero, minali tutti Soviero minali tutti Sovie'"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Grandissimo Vincenzo........uno di noi"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "È stato un grande. V"

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato