Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, organico quasi al completo grazie allo staff sanitario

Straordinari per il medico sociale Enrico Costabile e i suoi collaboratori, soprattutto con i calciatori che hanno saltato il pre campionato. E per il Pescara si lavora sul recupero di Litteri. E quel “miracolo” con Okereke…

Se hai uno staff sanitario di primissimo livello, puoi anche aggirare ostacoli che sembrano insormontabili. Il Cosenza calcio ha la fortuna di avere Enrico Costabile come responsabile dello staff medico e un collaboratore di spessore come il dottore Ippolito Bonofiglio. E poi l’indistruttibile massaggiatore Ercolino Donato, una istituzione nello spogliatoio del Marulla: quanti muscoli sono stati trattati con le sue mani. Senza dimenticare il fisioterapista Italo Marsico e massofisioterapista Simone Arnone. Un brillante lavoro fatto sempre dietro le quinte, senza mai prendersi le copertine.

Quest’anno lo staff sanitario è stato chiamato agli straordinari. Quasi tutti i nuovi arrivati hanno saltato il ritiro pre campionato e arrivando alla spicciolata era inevitabile che si verificassero diversi intoppi di natura fisica. Ma si è lavorato con professionalità in modo da garantire a Braglia l’utilizzo dei calciatori stessi nel minor tempo possibile per il loro recupero. Prendete Carretta: è arrivato in condizioni non ottimali e nonostante sia stato fatto saltare il “protocollo” nel corso degli allenamenti settimanali si è fatto di tutto per metterlo in campo. Eccezionale il lavoro svolto con D’Orazio, tant’è che a un certo punto si sono rincorse le voci più disparate sulle condizioni di salute del mancino. E in queste ore si sta cercando di recuperare con grande anticipo Gianluca Litteri: non sarà facile ma lo staff sanitario sta provando l’impossibile grazie anche, in questo caso, alla grande caparbietà del calciatore.

Eppure, sottotraccia… Non è un mistero che qualche calciatore abbia affidato i propri muscoli ad altri esperti fuori dallo staff sanitario, come confermano i tanti selfie pubblicati sui social. Ma qualcuno farebbe bene a ricordarsi del “miracolo” nella stagione della Serie C quando soltanto grazie all’eccesso di zelo di Enrico Costabile e Ippolito Bonofiglio si è arrivati alla soluzione del problema fisico che stava affliggendo David Okereke, il quale si è regalato un finale di stagione in crescendo proprio grazie allo staff sanitario del Cosenza calcio. E quando è tornato allo Spezia non ha mai smesso di ringraziare i medici cosentini… Ma nel calcio si cerca sempre l’alibi migliore e tra mercato incompleto, staff sanitario che ferma i calciatori e, questo fra qualche settimana, una condizione fisica precaria vedete che la scelta degli alibi offre un bel ventaglio di opzioni…

11 Commenti

11
Lascia un commento

avatar
7 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grandissimo Dr. Costabile

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande dott Costabile,in bocca al lupo.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Vedi Litteri

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande dott Costabile

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grandissimo dottore Costabile in bocca al lupo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il grande e mitico dott Enrico

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande dott Costabile, serio e preparato

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grandi
Complimenti.
Ma recuperate una volta per tutte a Litteri.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande uomo e ottimo professionista. 🍀🍀

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande Dott 😘

Advertisement

Carmelo Imbriani, guerriero in campo e nella vita

Ultimo commento: "Persona squisita, grande umiltà e forza, ti ricorderemo sempre con affetto"

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Grande professionista e bravissimo centrocampista. Ci vorrebbe uno come lui."

Riccardo Zampagna, il bomber che faceva il tappezziere

Ultimo commento: "Grande "Bomber" ."

Ugo Napolitano, il gigante buono

Ultimo commento: "Ancora oggi, non capisco perché il cosenza cedette Napolitano alla Reggina pur essendo in quel periodo il più forte stopper della serie " B ".le..."

Pietro Maiellaro, fantasia al potere

Ultimo commento: "Grande fantasista - calciatore stupendo."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti