Resta in contatto

News

Ex Cosenza, Palmiero: “Sarebbe ingiusto annullare il campionato”

Il centrocampista, ora al Pescara, afferma: “Mi metto nei panni del Benevento. Tuttavia non so come si potrà chiudere la stagione”.

Luca Palmiero, ex centrocampista del Cosenza, oggi al Pescara in prestito dal Napoli, intervenuto sui canali ufficiali del Delfino, ha dichiarato: “Annullare il campionato? Sarebbe ingiusto. Mi viene da pensare al Benevento che si trova a 20 punti di distanza dalla seconda in classifica, sarebbe una scorrettezza soprattutto per loro, i sanniti”.

“Credo che il campionato debba essere portato a termine – prosegue il centrocampista – ma non saprei dire come, quando e in che tempi si potrebbe fare. Ieri ho sentito alla tv che si prospetta la ripresa intorno al 20 maggio, tuttavia mi chiedo, dal momento che i contratti scadono a fine giugno, in che modo si possano distribuire le 10 partite rimanenti…”.

“Se si dovesse giocare adesso, io stesso non me la sentirei – precisa Palmiero –  per la mia incolumità e di conseguenza per quella della mia famiglia, dei miei compagni o comunque di tutte quelle persone con cui potrei stare a contatto. Tuttavia, penso che quando si potrà rigiocare lo si farà perché i medici, e non i politici o la federazione calcio (senza nulla togliere loro, che, però, non hanno le competenze giuste), ci assicureranno che non c’è più alcun rischio, quindi… perché dovremmo avere paura? Il calcio manca a me, come manca a tutti coloro che ne sono protagonisti, nessuno potrebbe rifiutarsi”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Cavalli di raazza!!!Difficili ripetersi.Purtroppo per noi che siamo attaccati da anni (io da 60!) a questi splendidi colori!!!"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ricordo la convocazione di Rizzo nella Nazionale italiana ai mondiali del 1966 in Inghilterra. Rizzo non venne mai impiegato e questo gli evitò la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Un insegnante di calcio."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News