Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza-Trapani, Asencio a DAZN: “Avremmo voluto i tre punti, dobbiamo lavorare sugli errori”

L’attaccante spagnolo, autore della rete del pareggio finale, afferma: “Potevamo fare meglio, adesso dobbiamo battere l’Ascoli”

Raul Asencio toglie le castagne dal fuoco al Cosenza, trovando nel finale del match col Trapani un gol che vale il pareggio ed evita che i granata sorpassino proprio i rossoblu. L’attaccante spagnolo, al termine del match, è intervenuto così ai microfoni di DAZN: “Era importante non perderla ma sinceramente volevamo i tre punti perché stiamo facendo grandi partite. Questa purtroppo ci è sfuggita, abbiamo sbagliato un rigore, ne abbiamo concesso uno a loro. Potevamo fare meglio”.

“Gli episodi tramite i quali hanno segnato sono arrivati da errori nostri – prosegue lo spagnolo – dobbiamo correggerli, migliorare questi aspetti, perché siamo una grande squadra. Lo abbiamo dimostrato nelle precedenti due partite. Conosciamo mister Occhiuzzi, io da qualche mese, lui è molto vicino a noi, studia tanto gli avversari, ci dà una grandissima mano. Vive per il calcio, ce l’ha sempre in testa. Personalmente potevo fare meglio, devo giudicare anche me stesso. Dopo tre mesi fermo ho fatto un po’ di fatica, mi dispiace ma cercherò di correggere quello che ho sbagliato”.

“La coppia con Rivière? Peccato che mi son venuti i crampi poco dopo il suo ingresso ma penso ci sono pochi attaccanti così, insieme possiamo fare bene, sicuramente meglio di così, e lo faremo. Era importante non farsi sorpassare, è sempre un punto, i conti si fanno alla fine. Venerdì abbiamo una partita molto importante, dobbiamo assolutamente vincere”, conclude Asencio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "De Carolis, non andrebbe dimenticato."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti