Resta in contatto

News

Avversari Cosenza, le preoccupazioni di Provedel in casa Juve Stabia

Il portiere presenta l’atteso e importante derby con la Salernitana: “Le partite che restano da giocare sono sempre di meno, è arrivato il momento di fare punti più che mai…”

Si cerca una via d’uscita dalla crisi in cui è finita la Juve Stabia. Tre sconfitte in tre partite non sono certamente il viatico giusto per arrivare alla salvezza. Il Cosenza segue con particolare interesse tutto ciò che accade nella squadra campana, in quanto all’ultima giornata si annuncia una sfida mozzafiato al Marulla. Sfida che potrebbe essere decisiva per la salvezza.

La Juve Stabia è impegnata nell’atteso e difficile derby con la Salernitana. È il portiere Ivan Provedel a parlare della gara valevole per la 32ª giornata del campionato di Serie B, tornando anche sulla sconfitta nell’ultimo turno. “A Benevento abbiamo pagato un’imprecisione nella ripresa contro un avversario con delle qualità che è riuscito a sfruttare l’occasione che gli abbiamo concesso. Ora ci attendono partite molto importanti, ma sopratutto sono sempre meno e dobbiamo fare punti ora più che mai”.

La dichiarazione del portiere della squadra di Fabio Caserta è stata riportata su stabiachannel.it. “Queste sconfitte ci serviranno per capire dove abbiamo sbagliato e a rifarci nelle prossime gare. Dobbiamo mettere qualcosa in più a livello di attenzione e dedizione anche se stiamo facendo del nostro meglio. Evidentemente però non basta e dobbiamo dare ancora qualcosa in più”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Io citerei anche Zampagna e Lucarelli."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Rizzo è stato l'idolo di mio padre cosentino Vittorio (nato nel 1914 e compagno di Del Morgine, di Cosenza. Un tiro fortissimo. Ho avuto il piacere..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Ma mi ricordo che usciva palla al piede da situazioni rischiosi dove altri avrebbero buttato in tribuna. Palla a piede con giravolte , pallonetti e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News