Resta in contatto

News

L’Avellino di Braglia mette nel mirino quattro rossoblu

Nella lista dei desideri dell’ex tecnico del Cosenza ci sono ben quattro calciatori che ha già avuto alle sue dipendenze in riva al Crati

L’avventura di Piero Braglia sulla panchina dell’Avellino è già iniziata ed insieme al direttore sportivo Sasà Di Somma è a caccia di rinforzi in vista del prossimo campionato di Lega Pro.

Nella lista dei desideri del tecnico toscano ci sarebbero alcuni i giocatori del Cosenza. Secondo il portale TuttoAvellino.com, piacciono infatti: Piertro Perina, Matteo Legittimo, Riccardo Idda, e il giovane ivoriano di proprietà del Torino Beh Lhassine Kone, A questi si aggiunge anche l’attaccante della Viterbese, Michele Volpe.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giovanni
Giovanni
19 giorni fa

Serie C per serie C, fanno prima a rimanere a Cosenza per tentare la scalata di nuovo in b…. Poi sono tutti giocatori che remavano contro breaglia

Massimo
Massimo
19 giorni fa
Reply to  Giovanni

Sciaudone non credo andrà ad Avellino……….

Enzo
Enzo
19 giorni fa
Reply to  Giovanni

T sbagli … sciaudone andava contro braglia ecc…,i 4 che vuole braglia sono ji uomini di fiducia (senatori)del gruppo!un parlaaa a vabbera

Gigi
Gigi
19 giorni fa

Continuate a osannare braglia in un momento così delicato in cui i giocatori devono concentrarsi lui cosa fa’ porta scompiglio con voci che possono distogliere l’attenzione

Francesco
Francesco
19 giorni fa
Reply to  Gigi

E magari l Avellino la squadra la fa il 30 settembre ahahahaha.
Ce l abbiamo solo noi Trinchera

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E non dimentichiamoci anche di Massimiliano CATENA."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News