Resta in contatto

Approfondimenti

Occhiuzzi rassicura su Carretta: “Un professionista e tiene al Cosenza”

Le voci di mercato sull’attaccante non condizioneranno le scelte. “Un professionista serio. Tremolada? Valuteremo assieme se farlo giocare dall’inizio. Adesso voglio portare punti per una salvezza tranquilla…”

Roberto Occhiuzzi dopo avere rassicurato sui dovuti rinforzi che arriveranno al Cosenza e sulle condizioni di Baez e il ruolo di Tremolada nella terza parte dell’intervista affronta altri argomenti. Su tutte la situazione di Carretta attorno al quale si registrano diverse voci di mercato. L’allenatore ha anche parlato della possibilità che Tremolada possa giocare dal primo minuto già a Monza. I Lupi saranno in campo sabato pomeriggio alle ore 14, nella partita valevole per la 18ª giornata del campionato di Serie B 2020-2021.

Tante voci di mercato su Carretta. Ne ha parlato anche il suo procuratore. Qual è lo stato d’animo del giocatore, che è in bilico tra il rinnovo e una probabile partenza.

“Mirko sa cosa rappresenta per noi, sia a livello di uomo sia come calciatore. Stessa cosa sa cos’è il Cosenza per lui. Ne abbiamo parlato una mezza volta, perché il ragazzo è un professionista. Mi ha detto che si tratta di situazioni personali che dovrà gestire lui ma allo stesso tempo mi ha ribadito che continuerà a dare sempre l’anima, e che ci sarà sempre. Quando un calciatore ti dice queste cose, per un allenatore significa di poterci contare. Adesso sarà il suo procuratore a gestire questa situazione con la società, consapevoli che noi ce lo vogliamo tenere stretto”.

Il nuovo arrivato, Tremolada, trova la sua collocazione ideale nel ruolo di trequartista alle spalle degli attaccanti, sta pensando a questa soluzione?

“Sì. È chiaro che in questo momento non ha ancora il ritmo gara, per cui ci sarà da capire bene come gestirlo: mandarlo in campo dall’inizio, oppure a gara in corso. Ne abbiamo già discusso con lo staff, stessa cosa faremo con il calciatore e assieme valuteremo”.

Nello scorso mercato di gennaio, con Braglia in scadenza al 30 giugno 2020, poi esonerato, arrivarono calciatori come Asencio e Bahlouli. Con te che hai 3 anni di contratto, più che di mercato di riparazione si dovrebbe parlare di mercato di pianificazione. Le scelte fatte con Trinchera vanno in questa direzione?

“Il discorso sulla pianificazione stiamo cercano di farlo sin dall’inizio, con il direttore e il presidente. La mia responsabilità è quella di creare e dare una mentalità a livello tecnico e tattico alla squadra. Una mentalità propositiva che porta a giocare sempre le partite, di dominare le gare giocando con entusiasmo e cattiveria agonistica. Dare ritmo alle partite. Ci siamo riusciti fino a un certo punto. Adesso vogliamo continuare e riprendere il nostro percorso di crescita. Ovviamente devo anche guardare la classifica, per cui devo portare punti per raggiungere una salvezza tranquilla”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altro da Approfondimenti