Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, tre rossoblu nella Top 11 di Serie B

Corsi, Sciaudone e Tutino, apparsi in forma smagliante nella gara contro il Cittadella, sono stati inseriti dalla Lega B nella Top 11 della ventiduesima giornata

Una delle prestazioni più belle degli ultimi anni per il Cosenza, verità assoluta. La gara contro il Cittadella di domenica scorsa, terminata sul 2-0, ha regalato ai Lupi un salto in classifica e anche qualche soddisfazione in più. La nuova impronta tattica di Braglia ha distrutto letteralmente uno degli avversari più organizzati del campionato cadetto: la difesa organizzata e l’enorme mole di gioco creata, infatti, hanno indirizzato sin da subito la partita a favore dei padroni di casa.

La qualità della prestazione rossoblu non è, di certo, passata inosservata ad occhi “importanti”. La Lega B, infatti, ha stilato, come di consueto, la Top 11 di giornata, che vede presenti ben tre giocatori del Cosenza. Volta, Torregrossa e Insigne, sì, ma anche Corsi, Sciaudone e Tutino. Un giocatore per reparto, insomma, a testimonianza della “completezza” della prestazione offerta dai Lupi. Per gli ultimi due anche il gol a facilitare il tutto, mentre invece il capitano si è fatto notare per il solito sacrificio messo in campo. Soddisfazioni e riconoscimenti, ma è già tempo di voltare pagina.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "De Carolis, non andrebbe dimenticato."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti