Resta in contatto

Pagelle

Il Cosenza si gode le magie di un Kanoute sontuoso

Il centrocampista migliore in campo. Da applausi i gol di Sciaudone e Rivière. E in difesa Capela giganteggia. Perina sempre attento.

PERINA 6,5 Una serata relativamente tranquilla fino agli ultimi minuti quando al 42’ e al 43’ regala due parate da campione.

BITTANTE 6,5 L’azione che sblocca la partita, l’avvia lui servendo Bruccini. C’è del suo anche nella giocata del raddoppio: suo il cross che Baez trasforma in assist per Kanoute.

CAPELA 7 Che duelli con Ciofani. Non gli dà mai spazio, tranne che una occasione quando la girata del centravanti finisce a lato. Di testa li prende tutte lui: un gigante.

IDDA 6 Senza sbavature, anche perché lì davanti Palombi non incide mai.

LEGITTIMO 6,5 Primo tempo da ordinaria amministrazione. Nella ripresa dalle sue parti il cliente è di quelli difficili, ma tiene a bada Soddimo. E si fa vedere anche in fase di spinta.

BRUCCINI 6 Perfetta l’intesa con Carretta nell’occasione che porta al calcio d’angolo dal quale nasce il gol di Sciaudone.

KANOUTE 7 La conclusione dal limite respinta da Ravaglia, diventa un assist per il raddoppio di Rivière. Cattura una infinità di palloni e sta crescendo anche come regista. Un paio di lanci millilmetrici dalla distanza sono da antologia del calcio.

SCIAUDONE 7 Sblocca la partita, secondo centro stagionale. Da applausi il recupero di un pallone che stava finendo oltre la linea laterale. È tornato ai suoi abituali livelli.

CARRETTA 6,5 Si procura il calcio d’angolo, lo batte e pennella per la testa di Sciaudone. Un pericolo costante sulla destra nel primo tempo, a sinistra nella ripresa. Dal 26’ s.t. MACHACH 6 Anche se si divora clamorosamente il gol del 3-0.

RIVIÈRE 7 Un gol da rapace dell’area di rigore: si avventa con tempismo sulla respinta del portiere e lo batte. E regala la prima capriola ai tifosi del Cosenza.

BAEZ 6,5 Spettacolare il controllo al volo sul cross di Bittante, perfetto l’assist per Kanoute dalla cui conclusione nasce poi il raddoppio del Cosenza. Si è rivisto il miglior Baez, quello della passata stagione.

BRAGLIA 7 Non sbaglia proprio nulla. Se è stata anche colpa sua la sconfitta di Chiavari, è anche merito suo il successo sulla Cremonese.

8 Commenti

8
Lascia un commento

avatar
7 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
mikeCarlo Amantea rossobluPier73gianfranco Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Via lupi via…..

mike
Ospite
mike

bruccini ha giocato?? …mezzo punto in + a Idda stasera…x il resto concordo

Carlo Amantea rossoblu
Ospite
Carlo Amantea rossoblu

Baez merita 8. Il coro contro guarascio 3. Forza lupi

Pier73
Ospite
Pier73

Egregio Walter Leone, dopo l’articolo in cui blaterava di un Cosenza privo di identità, che ha avuto solo fortuna negli tre anni, ha ancora il coraggio di scrivere sul Cosenza. Cambi mestiere o vada in pensione, lei di calcio non capisce nulla!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Kanoute un grande Gargamella compralo subito.

gianfranco
Ospite
gianfranco

Toglierei mezzo punto a Machach e lo darei a Baez

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grazie RAGAZZI x il mio Compleanno di ieri volevo questa vittoria in Casa infatti è arrivata finalmente DIFENTIAMO la nostra serie ?️ il COSENZA SIAMO NOI SEMPRE FORZA LUPI?❤️??

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Mah…a mio avviso di calcio non capite nulla.
Comunque ottimo COSENZA. Speriamo di ripeterci a Trapani.

Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Un grande lassava porta fujia a centrocampo mina tutti Soviero ahahah"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Grandissimo Vincenzo........uno di noi"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "È stato un grande. V"

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Pagelle