Resta in contatto

Approfondimenti

Il Cosenza all’8° posto nella media spettatori della Serie B

La speciale classifica vede al comando il Frosinone mentre Salernitana-Benevento è stata la partita con il maggior numero di spettatori sugli spalti. Dati aggiornati dopo 12 giornate di campionato

Ci sono numeri che indicano la passione con la quale i tifosi seguono la propria squadra del cuore. Graduatorie che mettono a fuoco le presenze sugli spalti nel campionato di Serie B. Una speciale classifica che vede il Cosenza all’8° posto con una media spettatori di 6.675 presenze a partita. Una media che sarebbe potuta essere decisamente più alta, se ci fossero stati da supporto risultati positivi considerata la grande partenza regalata dal Marulla. Al comando di questa graduatoria troviamo il Frosinone con una media spettatori di 10.754, secondo posto per la Salernitana che tocca quota 9.915 e sul terzo gradino è posizionata la capolista Benevento con 9.452 spettatori di media.

Ma qual è stata la partita con il maggior numero di spettatori in queste prime 12 giornate? Presto detto: il derby campano Salernitana-Benevento che ha fatto registrare un totale di 18.003 presenze. A scorrere la graduatoria, troviamo al 2° posto Frosinone-Cosenza con 10.884 spettatori e Frosinone-Trapani con 10.855. Hanno superato la soglia delle 10 mila presenze anche il sentitissimo derby toscano Livorno-Pisa (10.664) e Crotone-Cosenza (10.547). La partita con il numero più alto di presenze al Gigi Marulla è stata Cosenza-Salernitana con 9.964 spettatori.

CLASSIFICA MEDIA SPETTATORI DOPO 12 GIORNATE DI SERIE B

1) FROSINONE 10754

2) SALERNITANA 9915

3) BENEVENTO 9452

4) PERUGIA 8435

5) PISA 8129

6) CREMONESE 6923

7) ASCOLI 6916

8) COSENZA  6675

9) CROTONE 6642

10) PESCARA 6154

11) LIVORNO 5826

12) EMPOLI 5413

13) SPEZIA 5096

14) TRAPANI 4283

15) CITTADELLA 3866

16) VENEZIA 3656

17) CHIEVO 3540

18) JUVE STABIA 3485

19) PORDENONE 3328

20) VIRTUS ENTELLA 1895

8 Commenti

8
Lascia un commento

avatar
4 Comment threads
4 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
SPECIAL ONEOdisseogianfrancogino Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Special One
Ospite
Special One

Abbonamenti e biglietti tra i più cari d Italia, squadra con ferri vecchi che non stanno neanche in piedi, gioco rinunciatario, presidente inesistente…MERITATE UNO STADIO COSI…ma chi vi pensati, ca a genti è fissa…

Odisseo
Ospite
Odisseo

Guardati la Serie A su Sky e se non ti soddisfa, accattati a PlayStation

SPECIAL ONE
Ospite
SPECIAL ONE

Di playstation ne ho due, se vuoi una te la posso regalare. Ti dico pure che sono abbonato in tribuna B,euro 220,00, inoltre abbonato a SKY e DAZN, ma siccome mi piace vedere le partite dal vivo dove i calciatori sputano sangue in campo, sto meditando di andare a vedere il BELVEDERE, allenata dal grande mister Liparoto, che pratica un calcio spumeggiante e non sparagnino come BRAGLIA, con calciatori che a differenza dei nostri si mangiano l erba…meglio l eccellenza che la B a Cosenza, il tasso tecnico è uguale.

Gianfranco
Ospite
Gianfranco

C’è veramente poco da essere contenti. Abbiamo lo stesso numero di spettatori del Crotone, provincia che ha un quarto di abitanti rispetto alla provincia di Cosenza. Pure lo sponsor hanno della nostra provincia.
Ci sarà pure un perché.

gino
Ospite
gino

Vedi, se alla prima partita ci sono 10 mila persone, ma tu con la Salernitana la perdi, e poi riperdi la partita dopo in casa col Pescara, se dopo un anno, dopo averla persa a tavolino col Verona, il tuo campo continua a essere ai limiti, tanto che Ventura ne dice di tutti i colori, se all’inizio del campionato la squadra è incompleta , non è in condizione fisica, e non hai ancora preso l’attaccante, anzi dici che il Cosenza non ha appeal e nessuno ci viene, se tratti tutto con allegria come se fosse un hobby, embè io dico… Leggi il resto »

gianfranco
Ospite
gianfranco

Mi sembra un pochino semplicistico. Di quelli che vengono solo se si vince e dopo due partite perse danno forfait francamente non ne abbiamo bisogno. Serve solo, e qui sono d’accordo, una società che attui un minimo di programmazione. Fatta la campagna acquisti entro il ritiro, fidelizzati anche quelli che abitano lontano, e ce ne sono tanti, con una buona campagna accompagnamenti (non dico investire i 6-700 mila euro d’incasso – Crotone 500 mila – in due buoni prospetti), poi ne possiamo perdere anche dieci di seguito. Diecimila buoni ci saremo sempre. Ma sono discorsi al momento inutili, siamo arrivati… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Se fosse secondo o primo il marulla sarebbe pieno ogni domenica

gino
Ospite
gino

Se la squadra, invece che un hobby, fosse stata costruita per tempo e per puntare direttamente a obiettivi importanti, la media spettatori sarebbe molto molto più alta. Facendo campionati di sofferenza dimezzi gli spettatori al Marulla. Questo è chiaro a tutti, tranne forse a qualcuno

Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Io.lo conosciuto in una partita a cetraro in notturna, in grande ,mi fece fare pure gol ,allora dir.il signor Trotta che mi voleva portare a Cosenza ..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti