Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, spuntano i primi tre nomi per l’eventuale dopo Braglia

La sconfitta di Ascoli ha aperto la crisi in casa rossoblu: in discussione la guida tecnica. Pesano i 12 punti in 13 partite, alcune scelte dello stesso allenatore e la mancanza di gioco. Sarà decisiva la sfida con lo Spezia. Ecco i nomi dei tecnici già contattati…

La crisi in casa Cosenza adesso si è aperta ufficialmente. La sconfitta di Ascoli ha riaperto crepe che si pensava potessero essere risanate ma così non è stato. Intanto i numeri: 12 punti in 13 partite non rispecchiano i valori dell’organico che lo stesso Braglia ha esaltato e soprattutto legittimato in più occasioni dando merito al lavoro svolto dal direttore sportivo Trinchera e alla disponibilità economica concessa dal presidente Guarascio. Certo, l’ipocrisia è uno dei pilastri sul quale poggia il mondo del calcio (si dice una cosa ma nella realtà dei fatti si pensa l’esatto contrario) ma il tecnico toscano viene ritenuta persona troppo seria: quello che ha detto, evidentemente, è quello che in realtà pensa.

Ma nel calcio, per quanto asettici e indigesti, i numeri determinano i giudizi sull’operato di un allenatore. E Braglia oggi è il primo a essere consapevole del fatto che l’esonero va messo in conto. Ed è dietro l’angolo. Il presidente Guarascio dopo un paio d’ore di riflessione e qualche contatto telefonico ha optato per la fiducia allo stesso Braglia. Ma a tempo determinato. Fino a venerdì sera, quando al Marulla andrà in scena la partita con lo Spezia (fischio d’inizio alle ore 21), valevole per la 14ª giornata del campionato di Serie B. Già avviati contatti con Fabrizio Castori e Serse Cosmi i quali avrebbero già dato un assenso di massima al direttore sportivo Trinchera, contatti che, tra l’altro, risalgono alla vigilia della sfida con la Cremonese poi vinta dal Cosenza 2-0 grazie ai gol di Sciaudone e Rivière. Ma nelle ultime ore vengono segnalate in forte ascesa le quotazioni di Pasquale Marino, amico personale del nuovo direttore generale rossoblu Luca Petrone.

96 Commenti

96
Lascia un commento

avatar
87 Comment threads
9 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
26 Comment authors
un tifosoNicola ChiarelliLupoPier73fwolf Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

#braglianonsitocca

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

È una pazzia mettere in discussione mister Braglia

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non abbiamo giocatori e vogliamo cambiare l’allenatore 😱 roba da matti…BRAGLIA È IL MIGLIORE..bisogna prendere VERI giocatori e NON esonerare l’allenatore !!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

BRAGLIA NON SI TOCCA!

Nicola Chiarelli
Ospite
Nicola Chiarelli

Là colpa è di Braglia se non mette in panchina gli autori che ad Ascoli hanno accappottato là propria squadra.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Forse è l’inizio della fine.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Braglia?!?! Ma con chi dovrebbe giocare….le squadre nn ci sono se nn ci sono giocatori

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

BASTA CHIACCHIERE E DESTABILIZZAZIONI!
BRAGLIA NON SI TOCCA!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Togliamo il like a questa pagina, và

Pier73
Ospite
Pier73

Caro Walter Leone, sembra quasi che gongoli per questa sconfitta… tu non capisci niente di calcio e non si capisce come possa fare il giornalista… vai a scrivere articoli sul Caricchio… con tutto il rispetto per Caricchio;) Braglia non si discute, troverà la quadra, alla fine, e tu e gli altri tiraturi farete la figura che meritate! Forza lupi sempre e comunque!

Lupo
Ospite
Lupo

👍🐺🐺🐺

fwolf
Ospite
fwolf

Braglia a vita!!!!! Forza mister!!!!!! Forza lupi!!!!!

Luca
Ospite
Luca

Venerdi tutti allo stadio…3 vittorie consecutive..9 punti…zona Play off e parleremo d’altro
FORZA LUPI e FORZA BRAGLIA.

Flavio
Ospite
Flavio

Il problema è nella rosa, abbiamo fatto andare via Dermaku a parametro 0 sostituito cu 2 cadaveri….Palmiero sostituito cu chine? Perché investire su Trovato? U nu vo mancu a mamma….il problema è economico….u presidente al posto di spendere soldi a campagna elettorale ca piglia si e no 100 voti….i spennissi Aru Cusenza i sordi ca si ni porta in serie A u facimu presidente da regione…..FORZA BRAGLIA…… però a gennaio fa vinne a Trovato

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il Mister non si tocca non ha colpe dato che ha dovuto aspettare in ritardo i calciatori…..Forza Lupi sempre ❤💙🐺

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Magari cosmi

Luigi
Ospite
Luigi

Marino Pasquale sarà il nuovo allenatore del Cosenza. Ricordatevi questa previsione.

Gennaro
Ospite
Gennaro

Qualcuno dice che Guarascio ha costruito la squadra con 3000 lire.
Ma per il cartellino di quale giocatore guarascio ha speso quest’estate un centesimo di euro?
La colpa capitale di Braglia è stata di non dimettersi a San Giovanni in Fiore provocando un putiferio.
Mister hai una dignità, non accettare una conferma a tempo. Rinuncia all’ingaggio prima che l’autoproclamato competente Petrone riesca a farti le scarpe per piazzare qualche suo amico.
La Cosenza sportiva ti sarà sempr

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Solo e sempre mister Braglia!!!!

franco
Ospite
franco

ADESSO IL BONUS è FINITO , PRENDIAMO UN ALLENATORE ESPERTO DI SERIE B , ABBIAMO GLI STESSI PROBLEMI DELLO SCORSO ANNO ….( AVETE DIMENTICATO SPEZIA -COSENZA 4-0 , COSENZA BRESCIA 2-3 ( IDENTICA A QUELLA DI ASCOLI) O LE SCONFITTE INSPIEGABILI DI LIVORNO,FOGGIA,ECC ECC , E’ QUESTIONE DI Mentalità ( BRAGLIA HA ALLENATO 2 ANNI IN SERIE B o sbaglio ??? è esperto di serie C

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma quale dopo Braglia….! Ad aveccerli altri due come il Mister…. pensate piuttosto alla prossima sessione di mercato… mano alle tasche…!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma su giornaletto x che non lo chiudi e ti cerchi 1 lavoro

Antonio
Ospite
Antonio

ma fatemi capire quando perdiamo è colpa dei giocatori e quando vinciamo è bravo Braglia ????Marino il prima possibile anche per dare forza a questa squadra e se già Cosmi e Castori hanno detto di sì evidentemente la rosa non è poi cosi scarsa !!!! A Braglia facciamo una statua ma non possiamo continuare così una partita si 3 tre no ! Forza Lupi

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

La responsabilità della sconfitta di ieri è solo ed esclusivamente di Braglia…smettetela con la tiritera “Braglia non si tocca”…senza nulla togliere all’impresa dello scorso anno, ma la misura è colma 😡

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Premetto che non credo all’articolo… Ma invece di spendere soldi in allenatori…. Gargamella può spenderli in giocatori che doveva prendere ad agosto

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Fiducia al mister per massimo due gare…dopo di ché infinito rispetto e ringraziamenti ma deve lasciar posto ad altre figure.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ci vonnu sordi

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Cioè vorrei capire una cosa, se guarascio compra i giocatori e braglia fa giocare sempre gli stessi la colpa di chi è?????possibile che Baez joca sempre pur sbagliando l’impossibile e pierini che è il più in forma del gruppo gioca appena un tempo??? La colpa è di guarascio se tutti i gol vengono dalla parte dx della difesa e nn lo capisce l’allenatore??? È colpa di guarascio se dopo 20min sei avanti di due gol e ti chiudi senza più giocare???? Oppure vai a fare turnover in una sfida salvezza sapendo che nn hai giocatori validi x farlo???? Vi prego… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Squadra allestita a fine settembre con giocatori fuori forma senza alcuna preparazione da una società che come sempre aspetta i saldi di fine stagione sarebbe troppo semplice dare la colpa a mister Braglia

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Anche se ogni tanto si fissa su alcuni “giocatori “
(Tra virgolette pecchi’ pe mia un su mancu e categoria)
Braglia non si deve toccare.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Che nessuno tocchi Braglia!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Paga sempre l’allenatore in questi casi ma non è giusto avanti con Braglia fino alla fine

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Perché inventarsi tromboni che vantano esoneri su esoneri? Abbiamo un signor allenatore in casa: Occhiuzzi, diamogli fiducia. Peggio di Braglia non potrà fare. Il penso che possa fare molto bene.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Braglia è intoccabile….è l’unica vera sicurezza del Cosenza…si pensasse ad allontanare chi non è capace e ad acquistare qualcuno di categoria…

matteo
Ospite
matteo

Alla fine é colpa di Braglia????? E Bastaaaaaaa…….. BASTAAAAAAA Tutti si pseudo tifosi i dua liri ca siti. Tutti allenatori e competenti su esciuti. Si Gargamella e Trinchetto hanno dato al Pilota Braglia una macchina menza scasciata che ci puo’ fare il Mister.Avra’ senz’altro le sue colpe, avra’ commesso anche degli errori…..ma con un altro allenatore c’é il rischio di SPROFONDARE VERAMENTE. Le squadre si allestiscono prima del ritiro ed i giocatori Buoni e Sani fisicamente li devi pagare. Trinchetto dice che Cosenza non ha appeal????CACCIA I SORDI PRESIDE””’FORZA MISTER. BRAGLIA NON SI TOCCA.Quelli che vanno in campo giocassero con… Leggi il resto »

gino
Ospite
gino

Questa è la verità. Braglia sta pagando colpe non sue. Paga la gestione “hobbystica” e ridicola di una squadra di serie B, costruita da chi ha colpe gravi per aver condotto un mercato tardivo, fatto di scarti e “senza appeal”. Braglia ha sbagliato, ma c’è sicuramente qualcuno che dovrebbe andare via prima di lui

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Gattuso è la medicina giusta

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Braglia è un bravo allenatore però non capisco perché sia cosi ostinato a far giocare Corsi, Sciadone e Bruccini. A centrocampo non abbiamo un giocatore che punta e salta l’uomo e porta palla in avanti. Giochiamo solo sulle fasce e poi mettiamo la palla al centro che in rari casi riusciamo a mettere in porta. Non facciamo mai un azione perché abbiamo un centrocampo inesistente. Penso che cambiare allenatore e modulo sia la scelta migliore.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il primo a doversi dimettere è guarascio che con 3.000 lire ha fatto il mercato , no braglia …

Giovanni
Ospite
Giovanni

Ci vogliono tre acquisti seri….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non dobbiamo andare troppo lontano per ricordare da un 2-0 nel primo tempo a un 2-3 a fine partita (Cosenza-Brescia 2018/2019) ahimè, i giocatori (pseudo) dovrebbero farsi un esame di coscienza!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ho le palle girate per la sconfitta, però fiducia a Braglia

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Se non si è riusciti a fare una squadra prima che iniziasse il campionato, figuriamoci se si possono pagare allenatori di questo calibro….

Ospite
Ospite
Ospite

Via braglia sta dando i numeri se aveva le palle doveva dimettersi ad agosto quando Non arrivava nessun calciatore via subito senza se e senza ma Pasquale Marino subito riportiamo un po di entusiasmo. Altrimenti venerdì saremo si è no1800 sugli spalti

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Avanti Con Pierino merita fiducia 🐺🐺🐺

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Marino nn mi dispiacerebbe

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Braglia è un valore aggiunto. Acquistare giocatori di categoria.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sostituire Braglia roba da dementi

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ci vogliono calciatori di spessore Guarascio lo deve capire che deve mettere le mani in tasca Braglia non si tocca

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Chi viene viene chissi simu……

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il dopo Braglia?????? Ma siamo completamente fuori di testa. Questa squadra senza questo signore sarebbe retrocessa ancor prima di iniziare il campionato . Se non il migliore , sicuramente uno dei migliori allenatori della B. Gli hanno “ finito” la squadra solo qualche domenica fa e , nonostante la scarsa qualità della rosa , tiene duro su ogni campo. Ieri ad Ascoli con un doppio vantaggio quei brocchi sono riuscita a farsi rimontare e perdere . Ah giusto la colpa è di Braglia è vero , doveva scendere in campo e prenderli a calci.
Ma fatemi il favore ….

Dario Montera
Ospite
Dario Montera

Rimane Braglia, che é sempre stato ” il Cosenza ” .Guarascio e Trinchera sono ” commedianti “.,Non serve Marino, che é bravo, seppure presuntuoso: ricordate l’ esperienza con Scoglio ? Castori e Cosmi sono ridicoli e falliti. Allora: fuori la zavorra, mano al portafoglio e prendiamo calciatori veri , non ” rotti ” o ” finiti ” I nostri avversari non sono ” mostri “. Forza e coraggio !!!

un tifoso
Ospite
un tifoso

Giusta analisi. 11 calciatori contro 11. Ogni partita va giocata dal primo all’ultimo minuto. I risultati arriveranno se sudano la maglia. Non ce allenatore che tenga se non giocano con grinta e voglia di vincere. Occorre motivazione non solo allenamenti. Andiamo avanti Riviere e Pierini si stanno sbloccando. Litteri deve segnare oppure fare assist come Baez. Punto e a capo.

Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Io.lo conosciuto in una partita a cetraro in notturna, in grande ,mi fece fare pure gol ,allora dir.il signor Trotta che mi voleva portare a Cosenza ..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti