Resta in contatto

Approfondimenti

Avversari Cosenza, Oddo: “Complimenti al Perugia ma non è un’impresa”

Il tecnico si gode il successo in Coppa Italia dove adesso sfiderà il Napoli. Ma il pensiero corre subito ai rossoblu: “Ora pensiamo al campionato…”

Il Perugia si gode un bel momento grazie al successo sul Sassuolo che vale gli ottavi di Coppa Italia ma l’allenatore Massimo Oddo dopo i complimenti punta il mirino subito verso l’obiettivo Cosenza. “Era una bella vetrina – dice il tecnico ai colleghi di calciogrifo.ite noi ci tenevamo molto a far bene, è stata anche una grande opportunità per molti ragazzi. Una bella sensazione battere due squadre di Serie A ed essersi conquistati il San Paolo, ma adesso pensiamo al campionato“. E sì, la Serie B: il posticipo di lunedì sera (inizio ore 21) chiuderà il programma della 15ª giornata e Oddo sa bene che contro la squadra di Braglia non si potrà abbassare la guardia.”Ora pensiamo al campionato, la solita Serie B, se vogliamo ancora più equilibrata del solito“.

Oddo torna sulla partita di Coppa Italia. Ecco cosa ha detto a calciogrifo.it: “Il Sassuolo ha dato spazio a dei ragazzi della Primavera, ma anche noi abbiamo cambiato. È bello sapere che posso contare su tutto il gruppo. I gol di Iemmello per noi sono molto importanti, ma abbiamo tanti ragazzi che possono dare tanto e verranno fuori, come Falcinelli e Melchiorri“.

 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Io.lo conosciuto in una partita a cetraro in notturna, in grande ,mi fece fare pure gol ,allora dir.il signor Trotta che mi voleva portare a Cosenza ..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti