Resta in contatto

Approfondimenti

Pillon: “Il Cosenza col Cittadella ha giocato male, il fattore campo va sfruttato meglio”

Il tecnico rossoblu è tornato sulla sconfitta contro i granata: “Dobbiamo crescere nelle gare casalinghe”.

Giuseppe Pillon, tecnico del Cosenza, in vista del match di lunedì sera contro il Chievo, è tornato sulla sconfitta dei Lupi nello scorso turno, che non aveva potuto commentare per squalifica: “Contro il Cittadella non abbiamo fatto bene, bisogna essere onesti e riconoscere che abbiamo giocato una brutta partita. C’era troppa paura, troppa tensione, i giocatori probabilmente hanno sentito eccessivamente l’importanza della partita. Ma non ci nascondiamo dietro un dito, come detto è stata una brutta prestazione. Adesso dobbiamo cercare di rimediare in una partita importantissima e contro una grande squadra come il Chievo, dobbiamo riprendere il nostro cammino e provare a vincere”. 

“Nel match con i veneti abbiamo costruito due o tre situazioni in zona offensiva, viziati da errori nelle scelte – ha aggiunto Pillon -. Con Carretta avremmo potuto passare in vantaggio. Da questo punto di vista dobbiamo crescere. A Livorno avevamo fatto un’ottima prestazione, anche contro il Venezia c’è stata una reazione guidata da una rabbia positiva. Le due partite in casa invece le abbiamo proprio sbagliate, il primo tempo col Frosinone e la gara col Cittadella. Dobbiamo far sì che le gare in casa non siano un problema per noi, anche perché ne avremo di più. Il fattore campo va sfruttato”. 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Al posto di Lentini metterei Padovano"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Un fortissimo centrocampista con un tiro micidiale. Peccato ad avere incontrato sulla sua strada quegli incapaci allenatori della nazionale di quel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti