Resta in contatto

Pagelle

Cosenza, finalmente giochi a calcio. Questa è la vittoria di Occhiuzzi

Nessun timore degli avversari: l’allenatore dà la giusta interpretazione alla partita, affrontando la Cremonese a viso aperto. Schiavi ancora super, Baez e Rivière implacabili. E Perina non tradisce mai…

PERINA 7 Non fosse stato per il calcio di rigore parato a Ciofani, la sua sarebbe stata una serata relativamente tranquilla. Si è goduto al massimo la gioia di essere diventato papà per la seconda volta nelle scorse ore.

IDDA 6 Peccato per quel fallo di mani e per l’espulsione. Fino a quel momento era stato tra i migliori della sua squadra: sempre attento, vince il duello con Parigini.

SCHIAVI 6,5 Qualcuno vada a chiedere a Braglia perché non lo faceva giocare. Esperienza al servizio della squadra, muro insuperabile. Dal 23’ s.t. MONACO 6 C’è stato da stringere i denti dopo l’espulsione di Idda. E non si è tirato indietro.

LEGITTIMO 6,5 Dalle sue parti di pericoli non se ne vedono, specie nella prima parte di gara. Rimane sempre lucido, soprattutto nei pochi momenti di difficoltà.

CASASOLA 7 Impeccabile in fase difensiva: dalle sue parti non si passa. Propositivo quando il Cosenza attacca: suo l’assist in occasione del gol di Baez.

BRUCCINI 6,5 Prestazione di sostanza, indispensabile nella fase di non possesso. Non perde mai la calma quando c’è da respingere la reazione della Cremonese.

PREZIOSO 7 L’assist per Rivière in occasione del gol che sblocca la partita, ripaga la fiducia di Occhiuzzi nel mandarlo in campo dall’inizio. Dal 23’ s.t. SCIAUDONE 6 Dà il cambio al compagno esausto. Gestisce con attenzione il possesso palla nel finale.

BITTANTE 6,5 La sorpresa della serata. E ne esce alla grande: Palombi annullato, bene anche quando c’è da spingere.

CARRETTA 6,5 Una costante spina nel fianco della difesa grigiorossa. Un altro calciatore rispetto alla prima parte di campionato. Dal 28’ s.t. CAPELA 6,5 Tosto, deciso. Prezioso il suo apporto nel finale di partita, considerata l’inferiorità numerica.

RIVIÈRE 7 Sblocca la partita: ottavo centro stagionale. Difende una infinità di palloni, lavoro sporco indispensabile per questa vittoria. Dal 28’ s.t. BROH 6 In campo nel momento più delicato. Fa il suo senza sbavature.

BAEZ 7 La generosità di questo calciatore non conosce confini. Premiato con il gol che mette in cassaforte una vittoria che potrebbe risultare decisiva ai fini della salvezza. Dal 48’ s.t. BAHLOULI S.V. Una manciata di minuti per mettersi comunque in mostra.

OCCHIUZZI 10 Non è un paraculo come tanti guru della panchina. Questa vittoria è sua: premiate tutte le scelte, non solo nell’undici mandato in campo dall’inizio. Soprattutto perché ha una idea di calcio e la attua senza guardare in faccia gli avversari. La salvezza rimane molto, molto difficile però sta dimostrando che il Cosenza può giocare a calcio e vincere le partite…

49 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
49 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Via lupi via……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ragazzi abbiamo vinto a Cremona, scontro salvezza.
E alziamo sti voti.. ??
BITTANTE E LEGITTIMO MERITANO 8
BAEZ INCONTENIBILE

Luca
Luca
1 anno fa

Si vede lo zampino di Braglia Schiavi? Non giocava perché era praticamente meno che zero…

Francesco
Francesco
1 anno fa

Con la forza di volontà e soprattutto credere nelle proprie possibilità qualsiasi obiettivo è possibile

Francesco
Francesco
1 anno fa

Mitici

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che grande Cosenza. Grande Occhiuzzi! Dai ragazzi dai… <3

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravo un allenatore che sa leggere la partita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Con il trapani senza fare calcoli, fuori dal tunnel ⚽

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Squadra diligente tatticamente e determinata, a mio modesto parere il migliore in campo Casasola ❤?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dai ragazzi c’è la possiamo fare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravi mister, staff e squadra tutta ora sotto con Trapani e Ascoli .. dobbiamo restare in b …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande mister scuola Braglia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

quanti paccari ca si perdanu!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E jamu belli

pasquale filice
pasquale filice
1 anno fa

Portiamo questo Cosenza fuori dalle sabbie mobili e potremmo parlare del piu’ e del meno.
Ancora c’e’, da scalare una montagna si incomincia a vedere la vetta ma ancora ci sono otto giornate al traguardo.
Bisogna stare calmi e concentrati i processi si fanno all’ultimo………..ancora non siamo arrivati alla nostra meta.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravi tutti!avanti cosi dobbiamo agguantare la salvezza!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bellissima vittoria tutti bravi e un super Perina. Mister Occhiuzzi e una scoperta meravigliosa per il Cosenza. Bene andiamo avanti. Forza Lupi sempre ❤??

Massimo
Massimo
1 anno fa

Biancaneve si è risvegliata grazie al bacio del Principe…………..e sto c……..zzo di bacio non glielo potevi dare prima?
Grinta, determinazione, sangue agli occhi………finalmente un collettivo, una squadra unita e compatta……
Su tutti Casasola, Prezioso Riviere, Perina……..ma anche gli altri bene.
Finalmente i Lupi sono tornati.

Emy milano
Emy milano
1 anno fa
Reply to  Massimo

Adesso tutti balla con i lupi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Jiamu lupi

Luca
Luca
1 anno fa

E vabbú si sa ca Valteruzzu i palluni un ci capiscia nenti… Il Cosenza aveva bisogno di armonia e in Occhiuzzi la trovata… Questa squadra lo sempre detto non merita questo posto in classifica a grandi giocatori che fanno la differenza solo bastava metterli al loro posto dall inizio siamo stati sfortunati e purtroppo Braglia (tanto di cappello) non li ha saputi sfruttare tenendoli la maggiorparte in panchina, ma lo aveva giá anticipato che sera stancatu, pu mintimuci tutti i Jettaturi Stiriddrari ca ogni vota si tirabanu u Cusenza e la frittatata é fatta! E lo ripeto se un giorno… Leggi il resto »

Special One
Special One
1 anno fa
Reply to  Luca

SI NU SCUNCHIUSU DI PRIMO ORDINE…quante chiacchiare ca cunti…

Gianluca
Gianluca
1 anno fa
Reply to  Luca

E poi caro Luca questi tuoi giudizi gratuiti sulla Tribuna e chi con sacrifici passione la vive , falli alla luce del sole, e non qui sul sito, dietro un Nick, fallo su Facebook …. o ancor meglio di persona…

Andrea
Andrea
1 anno fa
Reply to  Luca

Ti consiglierei vivamente una minestra in brodo di anfibi…

Gianluca
Gianluca
1 anno fa
Reply to  Luca

E magari tu caro Luca sei uno di quelli che vuole l’unione offendendo gli altri gruppi! No? E quindi mo n’avvisi di tu ca mi fa!? Consiglio guardati la partita è commenta la partira e rilassati na poco!!!

Davide
Davide
1 anno fa
Reply to  Luca

La differenza enorme tra le mentalità è proprio questa.. continua ad offendere sui siti risultando molto fuori luogo..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Caro Mimmo avevamo visto lungo ! ❤️?✌️

Giovanni
Giovanni
1 anno fa

Ora non servono ne critiche su braglia e ne ricordare il passato di tre mesi fa. Bisogna solo elogiare i ragazzi che finalmente stanno mettendo impegno e stanno facendo vedere il loro vero valore. Questo che è appena iniziato è un’altro campionato se si vince con Ascoli e trapani ci si può credere. Non molliamo la presa e non e saltiamo ci. Avanti così alla fine c’è la faremo. Forza cosenza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il vero gruppo la creato Roberto grande

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

❤️

Filippo
Filippo
1 anno fa

Tanto di cappello x occhiuzzi ….sta facendo qualcosa di incredibile……..ma criticare Braglia in questo modo nn mi sembra giusto….x quello che ha fatto a Cosenza

Luca
Luca
1 anno fa

Strepitosi ragazzi. Quante stupidaggini leggo.. Chi confonde la critica alL’Innominabile per i suoi 300errori e x non avere comprato un fortissimo difensore centrale con l’essere tiraturi, fa capire bene
perché a Cosenza non andremo mai Avanti…
Vabbè ,andiamo avanti ora. Splendidi ragazzi. Sempre il cuore e SANGUE AGLI OCCHII partita x partita. Non pensare mai agli avversari

Fabrizio
Fabrizio
1 anno fa

Capisco tutto ma la battutina su braglia per Schiavi è ridicola.
1 non bisogna sputare nel piatto dove si è mangiato per 2 anni
2 con Braglia Schiavi era in condizioni fisiche pietose e lo si vedeva ogni volta che giocava. Sono passati tre mesi.
Tanto se le cose andranno male ad Occhiuzzi sarà un mediocre anche lui.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Schiavi il migliore in campo, Carretta grande partita! Erano quelli che Braglia-Mourinho, li aveva giubilati! Meno male che ora porta i nipotini al parco!

U cumpari
U cumpari
1 anno fa

Il gesto tecnico più bello della partita è stato l’assist di Prezioso, ma oggi la palma del migliore, secondo me, va a Casasola (ed è la seconda partita consecutiva ad alti livelli)

Giuseppe
Giuseppe
1 anno fa

Sinceramente nom mi aspettavo che Occhuzzi partisse cosi bene. Complimenti a lui, io ero tra gli scettici ma saro felice di ricredermi se continuera cosi e portera il Cosenza in salvo. Bene il 3-4-3 modulo migliore per la rosa che abbiamo. Se si pressa piu alti gli avversari senza farli ragionare e li si tiene lontani dalla nostra porta, potra essere un Cosenza ancora piu bello ed efficace.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Chi critica Braglia non ama la propria storia. Mi spiace ma la battuta su Schiavi é di bassissimo profilo giornalistico. Forza lupi

Micuzzu
Micuzzu
1 anno fa

Jamu cussi ‘ ca mo un ci ne’ pi nissunu. ….lo avevo detto…Occhiuzzi persona capace onesta e competente da sempre un Signore in tutti i sensi. …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

CON BRAGLIA PUNTI PERSI

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Aggiungo. Braglia voto 2. Cambiava spesso modulo e giocatori, inoltre spesso litigava. Grande Occhiuzzi… Avevamo una bella squadra e non lo sapevamo

Arturo
Arturo
1 anno fa

Guarascio voleva occhiuzzi dopo Braglia e lo avete massacrato …..

ginoX
ginoX
1 anno fa

Bisogna però essere onesti, fino in fondo. Occhiuzzi ha aspettato 5, 6 minuti,dopo l’espulsione di idda, prima di inserire capela, e così abbiamo rischiato davvero grosso giocando per 6 minuti con tre attaccanti e un difensore in meno. 10 a Occhiuzzi è esagerato. Bravo, ma ci vuole onestà nei giudizi

Ma tu chi sei?
Ma tu chi sei?
1 anno fa
Reply to  ginoX

Strano.. Guarascio non ha chiamato te per il dopo Pillon? Fai ridere hahahah, quindi non si può giocare per 5 minuti con una difesa a 4 e far scalare un esterno a centrocampo? Mi inchino al suo cospetto MAESTRO

ginoX
ginoX
1 anno fa
Reply to  Ma tu chi sei?

Quindi secondo te giocare con tre difensori centrali in 11 è lo stesso che giocarne con soli 2 in 10? Fammi capire, così mi inchino io

Ma tu chi sei?
Ma tu chi sei?
1 anno fa
Reply to  ginoX

hai appena terminato il lavoro da virologo e da una settimana esatta sei diventato allenatore? Con quali pretese ritieni di dire a occhiuzzi che non merita il 10 in pagella? Sei il classico esempio di ignorante da bar sport

Piero C
Piero C
1 anno fa

Robé si ni salvi st’annu malefico u mojto tu passamu nua!!!!! Via Lupi viaaaa!

Fabio78
Fabio78
1 anno fa

Che bello vederti vincere e convincere io mi ripeto sempre senza illudermi ci spero ma non ci credo forza lupi sempre

Pino
Pino
1 anno fa

Non svegliateci forza Lupi ……Occhiuzzi sei un grande

Salvatore
Salvatore
1 anno fa

ROBERTO a vita ?❤️

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "È anche vero che il Cosenza come squadra le vette più alte le ha toccate decisamente dopo la promozione dell'88. Peraltro la B che fece nel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da dire. Era fidanzato con una ragazza che nel frattempo strizzava l'occhio ad un maresciallo dei carabinieri. Un giorno Denis muore in..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Pagelle