Resta in contatto

Approfondimenti

Operazione Nostalgia celebra il Cosenza di Reja

La famosa pagina Facebook ha inserito la squadra capitanata da Gigi Marulla che ha sfiorato la Serie A tra le compagini più “nostalgiche” del calcio italiano

Il Genoa che battè il Liverpool, il Torino di Mondonico che perse la finale di Coppa Uefa con l’Ajax, il Perugia di Nakata, l’Udinese di Zaccheroni e la Reggina di Mazzari, ma non solo. C’è anche il Cosenza targato Edy Reja del 1991-1992 tra le squadra “indimenticabili” della nuova collezione di t-shirt lanciata dalla pagina Facebook Serie A – Operazione Nostalgia.

Zunico tra i pali, Marino sulla corsia di destra, Napolitano e Deruggiero al centro e Walter Bianchi a sinistra, in mezzo al campo le geometrie di De Rosa e Signorelli e la grinta del compianto Massimiliano Catena, in avanti la velocità di Compagno, la fantasia di Oberdan Biagioni e il fiuto del gol di Gigi Marulla. Una squadra che sfiorò la promozione in A, svanita all’ultima giornata a Lecce ma che continua a rivivere nei ricordi dei tifosi. Un piccolo premio ad un gruppo che avrebbe meritato il salto di categoria e ad una città che nonostante tutto non smetterà mai di sognare.

 

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mister X
Mister X
20 giorni fa

Mostri sacri!A Cosenza,ormai,campiamo di ricordi calcistici!POVERI NOI!!!!

Domenico
Domenico
21 giorni fa

questa si che era una squadra con gli attributi gente vera piena di amore per i colori rosso blu ❤️💙

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E non dimentichiamoci anche di Massimiliano CATENA."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti