Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, vertenza Petrone: decisione rinviata ad aprile

All’ex direttore generale il primo round del ricorso sul licenziamento da parte del club rossoblù. Il Giudice si è preso  un po’ di giorni prima della sentenza

A Luca Petrone il primo round per il ricorso sul licenziamento da parte del Cosenza calcio. Lo scorso 4 marzo si è svolta presso il Tribunale bruzio la prima udienza, con il Giudice che si è preso un po’ di giorni per la decisione. Appuntamento al prossimo mese di aprile, quando soprattutto il club rossoblù dovrà chiarire e dimostrare le motivazioni di uno strano licenziamento dell’ex direttore generale.

Tutto ruoterebbe attorno alle date. Se è vero che Petrone aveva firmato un contratto di un solo mese circa, è altrettanto vero che lo stesso professionista fino a poche ore prima che arrivasse il licenziamento ha operato per nome e per conto del Cosenza calcio. Una vicenda molto particolare, tant’è che alle domande incalzanti del giudice non sono state chiarite alcune situazioni. Motivo per il quale si è deciso di rinviare al prossimo mese di aprile per la probabile sentenza.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco
Francesco
1 mese fa

Garascio è bravo a sperperare soldi da dare ad avvocati per cause perse!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Paga Gargamella, paga….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Adesso dove lavora il Petrone?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma quale primo round se c’è stato un mero semplicissimo rinvio?

Oreste giordano
Oreste giordano
1 mese fa

A perda puru sa partita guarasciu

Pippo
Pippo
1 mese fa

Piero e Massimo sunnu du Cacanzaru.. Ma jati tifati x i cuozzulari e rumpiti uh C…. i menu, sti ridicoli tifosetti che siete la rovina del calcio cosentino … Vi vulessa canuscia i vicinu pe vi guardare a faccia i M…. Caviti

Andrea
Andrea
1 mese fa
Reply to  Pippo

SE CI SALVIAMO SEI PREGATO DI NON AVVICINARTI MANCU PE SBAGLIO DAVANTI U STADIO ! Ciotari’

Pippo
Pippo
1 mese fa
Reply to  Pippo

Puru io ti vulissa canuscia ….., mi raccomando tu critica sempre ca ni trovamu bbuanu ! Ma vatammazza va …

Ale
Ale
1 mese fa
Reply to  Pippo

Tutti Pippo si chiamanu…..

Pippo
Pippo
1 mese fa

Ma chi scrive questi articoli ? Ma fatevi aiutare ! Spiegatemi perché il primo round è andato al direttore se ancora non hanno deciso .,,,,,se c’è stato un rinvio

Piero C
Piero C
1 mese fa

Guarascio Vattene

Massimo
Massimo
1 mese fa

Sono curioso di sapere la verità.
È speriamo che la giustizia metta in riga questo improvvisato presidente di calcio.
Ci vuole rispetto per tutti: tifosi, giornalisti, dipendenti……. lui non rispetta nessuno.

Domenico
Domenico
1 mese fa
Reply to  Massimo

Sa qual è la differenza tra i tifosi come lei e, ad esempio, i tifosi della Reggina? Che, pur essendo Gallo un soggetto chiacchierato, non darebbero mai ragione ad un soggetto le cui pretese, per quanto legittime, possano danneggiare la società della Reggina. Lei, quindi, pur di vedere il presidente perdente, godrebbe per una multa a carico della società, dunque, del Cosenza?! Cose da pazzi.

Pippo
Pippo
1 mese fa
Reply to  Domenico

Bravo , questi sono i tifosi del Cosenza …. che hanno MANGIATO TUTTI I PRESIDENTI DEL COSENZA …..E I GUFI GODONO …

Pippo
Pippo
1 mese fa
Reply to  Massimo

Ma è possibile che senza sapere nulla hai già deciso che è colpa di GUARASCIO ????? Ma se sei tifoso sei anche consapevole che questo stucchevole atteggiamento in questo momento di andare sempre e comunque contro il Prrsidente causa solo DANNO ALLA SOCIETÀ DI CUI AFFERMI DI ESSERE TIFOSO .?… LO SAI CHE SE GUARASCIO TI ASCOLTASSE ED ANDASSE VIA SAREBBE LA FINE DEL COSENZA?????? SEI SEI TIFOSO DEVI TIFARE CHE VUOL DIRE SOSTENERE , NON CREARE POLEMICHE , PERCHÉ SENNÒ SEMPLICEMENTE ….NON SEI TIFOSO ! FORZA LUPI

Massimo
Massimo
1 mese fa
Reply to  Pippo

L’unico presidente di un club che ha daspato un proprio tifoso.
Un presidente che ha definito il Cosenza un hobby…….
Un presidente che non a cuore i colori ma solo i vantaggi economici…..
Un presidente con la p minuscola come tu sei un tifoso con la t minuscola……

Pippo
Pippo
1 mese fa
Reply to  Massimo

Il presidente più vincente della Storia ! Per te non è buono e ha daspato un “ TIFOSO” maleducato , esaltato che ritengo abbia anche sofferto per la salvezza del Cosenza !! Se tu sei come lui facciamo a meno anche di te !

loris
loris
1 mese fa
Reply to  Pippo

Ma guarda che forse non sei informato bene. In primo luogo la gente tifa del Cosenza non del suo presidente, secondo forse non sai che il tuo presidente è conosciuto in provincia e soprattutto in lega pro come un bruciatore (paga gli stipendi regolarmente solo al Cosenza e non perchè sia un mecenate ma perchè altrimenti ti danno punti di penalizzazione, ad esempio non ha lo stesso comportmento con i dipendenti di ecologia oggi). Concludo che si abbiamo già deciso che la colpa è sua in quanto è anche un bugiardo seriale (braglia per il 15 agosto avrà il 70/80%… Leggi il resto »

Massimo
Massimo
1 mese fa
Reply to  Massimo

E

Advertisement

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ricordo in particolare che faceva giocare la squadra molto in verticale, con una fortissima coppia di attaccanti come Tatti e Margiotta, il primo..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Ormai ........ ci vorrebbe mega cu.......a"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Per pochi ricordi che ho, è stato uno dei più forti centrocampisti del duo tempo. È stato sfortunato ad incontrare per quanto riguarda la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti