Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, il traguardo di Corsi: 225 presenze in campionato

Il capitano dei Lupi sempre più vicino alla storia: è a -4 da Ciccio Marino sceso in campo con la maglia rossoblù 251 volte in totale

Ci sono calciatori ai quali nessun allenatore vorrebbe mai rinunciare. Perché rappresentano un punto di riferimento per il gruppo. Angelo Corsi, capitano del Cosenza è uno di questi. Arrivato in rossoblù a gennaio del 2014 non è mai più andato via. Da Cappellacci e Roselli, passando per Fontana, Braglia, Pillon e Occhiuzzi: tutti gli allenatori passati dal Marulla ne hanno fatto una guida imprescindibile.

Nelle emergenze non si è mai tirato indietro, quando alla vigilia del derby di Serie C con la Reggina mezza difesa era out, Roselli gli chiese di giocare terzino destro. Era il 21 febbraio 2015 e il Cosenza vinse 2-0, gol di Gianluca De Angelis e Alessandro Cesca. Da quel giorno è diventato il numero 2 del Cosenza. Quella maglia e quello stesso numero che per 251 volte ha indossato uno dei volti storici del Cosenza: Ciccio Marino. L’arcigno terzino di Cerisano occupa il 4° posto nella speciale graduatoria delle presenze, guidata dal monumento Gigi Marulla con 330 seguito da Gigi De Rosa con 260 e Ciccio Delmorgine che si è fermato a 258 presenze.

Sabato contro il Pescara, tra l’altro sua ex squadra, Angelo Corsi che il prossimo 18 maggio compirà 32 anni, ha tagliato un traguardo importante: 225 presenze in campionato con la maglia del Cosenza. Che portano il totale a quota 247, a meno 4 dal mito Ciccio Marino. Che potrebbe superare già in questa stagione. Il ché significherebbe che i Lupi andrebbero quanto meno a giocarsi la salvezza nel playout…

Di seguito la tabella dei minuti giocati, recuperi compresi, e le presenze nel campionato di Serie B 2020-2021 dopo 35 giornate.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Vecchio ultra in pensione
Vecchio ultra in pensione
13 giorni fa

Scarso e un complimento mi auguro che l’anno prossimo anno non sarai con noi la maglia rossoblu va valorizzata siamo scesi trovo in basso e tu Leo ancora gli fai gli articoli che scempio mi raccomando alla230 partita scrivimi un altro.🤫🤫🤫🤫🤫🤫 che meglio

Claudio
Claudio
13 giorni fa

Corsi è uno dei tanti che camminavano spaesati in campo….ora insieme a gli altri si danno da fare…Non siate pesanti in questo delicato momento!

Vecchio ultra in pensione
Vecchio ultra in pensione
13 giorni fa
Reply to  Claudio

Solo realtà al momento non ci doveva arrivare la società ha portato a questo….. noi tifosi non ci meritiamo questo

Giuseppe
Giuseppe
14 giorni fa

Corsi ha sempre lottato per la maglia, non sara tecnicamente un terzino da serie A ma in fase difensiva ha sempre dato il suo contributo

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
14 giorni fa
Reply to  Giuseppe

Si per farci perdere

Anna
Anna
14 giorni fa
Reply to  Giuseppe

Io mi domando ma come fa un calciatore a giocare 250 e più partite tra i professionisti se è talmente scarso come commentare voi? O il livello della squadra e talmente basso che Corsi può giocare tanto oppure siete prevenuti

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
14 giorni fa
Reply to  Anna

Infatti siamo quasi retrocessi.
Un difensore che non sa difendere!
Lui e Idda non più all’altezza da molto tempo, ma Occhiuzzi gli farà eguagliare il record di Ciccio Marino, un vero paradosso .
Abbiamo avuto quello che meritiamo

Luca
Luca
14 giorni fa

Nu campiuni…

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Personalmente in attacco avrei messo : campanini e Peressin. In difesa il piuforte libero del Cosenza di tutti i tempi e cioè CODOGNATO."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "tra l altro Sonzogni aveva ottenuto anche 2 lauree di cui una in filosofia ..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Per pochi ricordi che ho, è stato uno dei più forti centrocampisti del duo tempo. È stato sfortunato ad incontrare per quanto riguarda la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti