Resta in contatto

Le pagelle di Tifocosenza

Cosenza, la prestazione da Lupi veri si è persa per strada…

Una squadra obbligata a vincere non ha mai impegnato il portiere del Pordenone chiudendo la stagione per come era stata tracciata…

 

FALCONE 6

A inizio partita super parata su Zammarini. Incolpevole sui gol subiti.

TIRITIELLO 5,5

Sembra irruento quanto affronta gli avversari ma gli interventi risultano sempre efficaci. Il rosso nel finale di partita è figlio di una evidente fallo di frustrazione quando va a fare l’attaccante aggiunto

INGROSSO 5

Ciurria lo anticipa con una facilità disarmante nell’episodio che decide una stagione.

LEGITTIMO 5,5

Prova anche a dare un contributo nella fase di costruzione del gioco ma tutto è vano.

SUEVA 5

Nella partita più importante della stagione il peso di responsabilità eccessive. Poi in un ruolo dove le sue caratteristiche da attaccante lo mettono in evidente difficoltà.

SCIAUDONE 6

Uno degli ultimi ad arrendersi. Corre, lotta, tampona e recupera palloni fin che ne ha.

KONE 5,5

Un errore clamoroso prima che si sbloccasse la partita. Per il resto ci ha messo cuore e gambe, meno irruento rispetto ad altre volte.

CRECCO 5,5

L’autogol che chiude la partita segna una prestazione in cui per due volte cerca il gol: con un tiro che per poco non sorprende Perisan e di testa a fil di palo nel secondo tempo sul cross di Carretta.

TREMOLADA 4,5

Da lui ci si aspettava molto di più di un assist e una conclusione dal limite fuori misura.

CARRETTA 5,5

In questo finale di stagione ha provato a fare cambiare marcia alla squadra ma non è bastato questa volta nemmeno lo spirito di sacrificio quando è passato a giocare da esterno.

GLIOZZI 5

Questo ragazzo dà sempre tutto ma un po’ per i rifornimenti mai avuti, un po’ perché i limiti tecnici ci sono non è riuscito a incidere.

TROTTA 4,5

Entra al posto di Sueva al 9′ del secondo tempo: i primi tre palloni li perde, poi è stato un continuo girovagare senza costrutto.

SACKO S. V.

Sostituisce uno spento Tremolada al 28′ della ripresa, un paio di spunti ma la partita era ormai nella fase calante. Non gli si può chiedere a lui di cambiare il volto di una squadra.

CORSI S. V.

Pochi minuti al posto di Kone dal 39′ del secondo tempo. Una chiusura per far vedere che c’era.

MABKOGU S. V.

Al posto di Legittimo pure lui al 39′ della ripresa. Ha toccato un solo pallone.

OCCHIUZZI 4

Il calcio gli ha dato la grande soddisfazione della passata stagione e adesso gli ha riservato critiche. Come ha regalato la B lo scorso anno, ha contribuito a toglierla in questa stagione da incubo. Aveva garantito una prestazione da Lupi veri, sarà per un’altra volta…

84 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
84 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Grande Oberdan Biagioni, ma anche Missiroli, papa' del Missiroli del Sassuolo."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Con Franco siamo coetanei e abbiamo cominciato a giocare insieme: di lui ho un bellissimo ricordo. Spero stia bene e tanto che non lo vedo"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Le pagelle di Tifocosenza