Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, c’è chi spera nel ripescaggio

Le problematiche legate al Coronavirus potrebbero mettere in ulteriore difficoltà tanti club italiani

Subito dopo la retrocessione della Reggiana il presidente del club granata Carmelo Salerno in conferenza stampa ha dichiarato: “Chiederò alla squadra di arrivare quartultimi per tanti motivi che capirete anche voi”. Una frase che fa riflettere e che potrebbe aprire scenari nuovi per il futuro.

La vittoria del Vicenza contro gli emiliani però regala il quartultimo posto al Cosenza, che in caso di mancata iscrizione di un club del campionato cadetto si ritroverebbe nuovamente in Serie B. Al momento non si conoscono i criteri per l’iscrizione al prossimo campionato, ma le problematiche legate al Covid hanno messo in difficoltà diversi club.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
AndreA Roma
AndreA Roma
1 mese fa

Riusciremo ad avere i soldi per iscriverci al campionato di Lega Pro e a possedere una rosa di tutto rispetto per competere ? Mha fortissimi dubbi !!!!!

Claudio
Claudio
1 mese fa

Intanto bisogna iscriversi al campionato di C e possibilmente far domanda per un eventuale ripescaggio…Ma Guarascio aspetterà certamente fino all’ultimo secondo se gli conviene mollare tutto realmente!

FRANCO ROVITO
FRANCO ROVITO
1 mese fa

Meglio ripartire dalla C con un progetto serio e con un nuovo presidente meno farlocco…

Otto da To
Otto da To
1 mese fa

Ma dovesse succedere il ripescaggio del Cosenza Guarascio li ha I soldini per l’iscrizione in B.?

Massimo
Massimo
1 mese fa

Abbiamo vissuto di speranze un anno intero………ora basta.
Una sola certezza: GUARASCIO VIA DA COSENZA!!!!!!

Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
1 mese fa

A centrocampo avrei messo uno dei più forti centrocampisti in italia e cioè: FRANCO RIZZO.

Giuseppe
Giuseppe
1 mese fa

Non vedo tra quelle presenti delle societa cosi pezzenti da non avere i soldi per iscriversi al campionato. Tutto puo succedere, speriamo di essere ripescati, ma se resta Guarascio con il suo miserabile budget inadatto alla serie B, faremo un altro campionato triste e di bassa classifica.

Pierino Belmonte
Pierino Belmonte
1 mese fa
Reply to  Giuseppe

Stai tranquillo che c’è seriamente chi vuole sostituirlo. C’è un però che u nicastrisi vuole cedere ad un prezzo uguale alla juve😂. Se si accontenta del valore onesto avremo un buon presidente tifoso e che toglie i soldi con la tranquillità del ritorno dei quattrini tra le presenze costanti del pubblico e sponsor.

Paolo
Paolo
1 mese fa

Bisogna accettare il verdetto del campo e non aggrapparsi alle disgrazie altrui. Il Cosenza deve recuperare la dignità calcistica perduta con le proprie forze

Gino Bramieri
Gino Bramieri
1 mese fa

Preferisco la lega Pro, piuttosto di essere ripescato……

Piero C
Piero C
1 mese fa
Reply to  Gino Bramieri

Ma proprio no piuttosto no alla B con guarascio ma anche li mi dispiacerebbe 😅❤️💙

Romolo
Romolo
1 mese fa
Reply to  Gino Bramieri

IO PROPRIO NO ….

Advertisement

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Chi hai ricordato. Un grande. Peccato che rimase solo un anno. Chissà perché ..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Infatti! Padovano, e anche un terzino di Scalea che andò alla Juventus!"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti