Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, Goretti è una scelta condivisa con il gruppo interessato al club

Si attende l’ufficialità della Serie B ma il presidente Guarascio prosegue con i contatti per la cessione del club anche se…

L’interesse verso il Cosenza è molto più concreto e reale di quanto si possa immaginare. Anche se in queste ore si segnala un Guarascio entusiasta e sempre più convinto di tenersi stretto il club che con il passare delle ore sente sempre più vicino il ritorno in Serie B. Ma c’è chi assicura che la scelta di Roberto Goretti come nuovo direttore sportivo è stata ampiamente condivisa con il gruppo interessata a rilevare la società di Via degli Stadi. Da qui, è dato sapere, la scelta di un accordo per una sola stagione.

Un tassello fondamentale quello del direttore sportivo, prima traccia per disegnare il futuro del Cosenza. Con o senza l’attuale proprietà e soprattutto qualsiasi sia la categoria. E la scelta di Goretti è figlia anche degli ottimi rapporti che lo stesso Guarascio ha instaurato con Perinetti, guru del calcio italiano che il presidente avrebbe voluto in rossoblù. Sarebbe stato proprio lui a segnalare l’ex Perugia.

Quello che accadrà sul fronte societario è difficile dirlo. Nei prossimi giorni di certo verranno fuori i primi dettagli di una trattativa che ormai va avanti da diversi giorni. Con il Cosenza in Serie B, sono in ballo cifre molto importanti alle quali lo stesso Guarascio difficilmente potrà di re di no. Però quello che oggi sembra di facile soluzione, a distanza di pochi giorni potrebbe trasformarsi in traguardi impossibili da tagliare. Di certo c’è che da inizio della prossima settimana non ci sarà più tempo da perdere.

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
innocenzo palazzo
innocenzo palazzo
8 giorni fa

ha già venduto e non si può ritirare la parola data ma con…….può accadere di tutto

Dino Raffa
Dino Raffa
8 giorni fa

Si sa cosa il gruppo pensa ma non chi sia.. sarà forse Nostradamus?

Angelo Polizzo
Angelo Polizzo
8 giorni fa

Il lupo della Sila tornerà ad ululare forte………………w Cosenza Mexico è rossoblù lupi lupi lupi lupi in ginocchio mai

Ciccio
Ciccio
8 giorni fa

Possibile che non si riesca a sapere qualcosa dalla Lega ? Per esempio il ricorso del Chievo su cosa si basa ? E perché aspettare lunedì non si potrebbe già riammettere il Cosenza ? Con l’esclusione il diritto sarebbe già acquisito …. Mah , questi sono gli articoli da scrivere , andare alla ricerca di notizie , indiscrezioni non il nulla ……

Simone
Simone
8 giorni fa

Speriamo che in caso di riammissione in serie B, Guarascio capisca che
A) Deve iniziare a programmare e a costruire una società solida che abbia giocatori di proprietà che rappresentino il patrimonio della squadra rossoblù.
B)Se così non fosse, ceda la società a gente interessata a costruire un progetto duraturo.
Saluti da Simone, milanese tifoso rossonero ma simpatizzante del Cosenza.

U lupu a rroma
U lupu a rroma
8 giorni fa
Reply to  Simone

Guarascio capisca i si nni jì, stamm’ a ssenta!

Angel
Angel
8 giorni fa

E sulla panchina chi siederà?
Percaso Massimo Oddo??

Anna
Anna
8 giorni fa
Reply to  Angel

Percaso è una parola d’italiano ? ?

Angel
Angel
8 giorni fa
Reply to  Anna

Non parlare di italiano con me Annice’?
Errore t9?

Ciccio
Ciccio
8 giorni fa

E chi sarebbe questo gruppo ????

Antonio
Antonio
8 giorni fa
Reply to  Ciccio

LOTITO

Angel
Angel
8 giorni fa
Reply to  Antonio

???

Gianpaolo
Gianpaolo
8 giorni fa
Reply to  Ciccio

Spero non sia Igreco

Ka Ke ra
Ka Ke ra
8 giorni fa
Reply to  Gianpaolo

Si! Sono proprio loro…. purtroppo!!!

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "È anche vero che il Cosenza come squadra le vette più alte le ha toccate decisamente dopo la promozione dell'88. Peraltro la B che fece nel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da dire. Era fidanzato con una ragazza che nel frattempo strizzava l'occhio ad un maresciallo dei carabinieri. Un giorno Denis muore in..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti