Resta in contatto

Le pagelle di Tifocosenza

Cosenza, non basta la buona volontà contro un Brescia stellare

Evidente disparità di valori in campo, non soltanto tecnici ma anche fisici. Il mercato e la pausa in soccorso di Zaffaroni

SARACCO 5,5 Un paio di errori, un paio di parate ma cinque gol sul groppone sono tanti.

VAISANEN 5,5 Sul gol del 3-0 avrebbe potuto fare meglio.

MINELLI 5,5 Alcune ingenuità figlie anche della poca esperienza contro un attacco da urlo.

RIGIONE 6 Una sola sbavatura nel finale e poi sul gol di Moreo, di certo un punto fermo della difesa.

CORSI 6 Copre la fascia con continuità, dal suo piede parte il cross dal quale arriva il gol di Gori. Finisce stremato.

VALLOCCHIA 5,5 Una buona sovrapposizione, poi si vede poco. Dal 30’ s.t. FLORENZI S.V. Un quarto d’ora in campo per confermare che è un giovane da seguire.

CARRARO 6 Un passo in avanti rispetto alla prima uscita. Tecnicamente non si discute e si sacrifica come il resto della squadra.

BOULTAM 5,5 Inizio in salita, ha chiuso la partita in crescendo. Dal 40’ s.t. VENTURI S.V. Un difensore adattato a centrocampista nel finale.

SY 6 L’ammonizione, la seconda in due partite, a un certo punto condiziona la sua gara. Conferma le buone indicazioni viste ad Ascoli. Dal 40’ s.t. LA VARDERA S.V. Un altro giovane destinato a crescere.

SUEVA 5,5 Spesso in fuorigioco, prova la via del gol nel finale del primo tempo. Dal 20’ s.t. CASO 5,5 Rispetto ad Ascoli si è visto meno.

GORI 6,5 A parte il gol, sgomita e lotta per tutta la partita. Altre due volte chiama alla parata Joronen.

ZAFFARONI 6 Di più non avrebbe potuto dare a una squadra evidentemente incompleta e una netta disparità di valori in campo. Basti pensare che a un certo punto Pippo Inzaghi dalla panchina ha mandato in campo in un colpo solo Palacio, Moreo e Bisoli. Il mercato e la pausa gli vanni in soccorso.

66 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
66 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Grande Oberdan Biagioni, ma anche Missiroli, papa' del Missiroli del Sassuolo."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Con Franco siamo coetanei e abbiamo cominciato a giocare insieme: di lui ho un bellissimo ricordo. Spero stia bene e tanto che non lo vedo"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Le pagelle di Tifocosenza