Resta in contatto

News

Cosenza, la rifinitura aiuterà Braglia a sciogliere i pochi dubbi

Nel ritiro di Messina la squadra rossoblu svolgerà l’ultimo allenamento prima del pranzo e il successivo trasferimento direzione Trapani. Rispetto alla partita con la Cremonese potrebbero esserci al massimo due cambi

Intanto sarà ancora 4-3-3, modulo con il quale il Cosenza scenderà in campo anche al Provinciale di Trapani. E lo farà per la quinta volta consecutiva, una novità assoluta per Piero Braglia. Evidentemente, al momento, è l’assetto giusto con il quale arrivare all’obiettivo della salvezza. Chiaramente il successo sulla Cremonese invita a ipotizzare la conferma in blocco della stessa formazione scesa in campo lunedì sera al Marulla. Ma non è detto, perché nella testa dell’allenatore potrebbero anche esserci novità.

Magari sarà la rifinitura, in programma a Messina dove la squadra è in ritiro da venerdì sera, di questa mattina ad aiutare Braglia a decidere per il meglio. Intanto l’attacco: a Trapani potrebbe essere concesso un turno di riposo a Carretta. Chi al suo posto? In due si giocano l’opportunità di scendere in campo dall’inizio: Machach e Pierini. L’altra novità potrebbe arrivare dalla difesa dove Corsi insidia Bittante: il capitano vuole riprendersi una maglia da titolare. Per il resto non dovrebbe cambiare nulla. Con la squadra è partito anche Monaco, il quale dovrebbe cominciare dalla panchina.

7 Commenti

7
Lascia un commento

avatar
5 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
7 Comment authors
PinogennaroSaverioLucaSalvatore Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Pino
Ospite
Pino

Mister devi fare entrare la stessa formazione che hai vinto contro la cremonese, ti prego… Corsi deve riprendersi DALL’INFORTUNIO. Ho notato che gioca con la paura di sbagliare e farsi male…. BITTANTE E DECISAMENTE PIÙ IN FORMA

Saverio
Ospite
Saverio

Corsi se ne deve andare da Cosenza . Se Braglia fa giocare a Corsi a me sembra che comanda lui altro che Braglia.
A Trapani deve essere la stessa formazione altrimenti ne prendiamo 4
Ci servono punti capito miai…

Luca
Ospite
Luca

Se cambia formazione conferma di essere una prima donna fuori luogo e uno poco decisionista.Questo è.Braglia non è intoccabile più e lo sa …tanti tifosi sono stanchi delle sue scelte narcisiste e sbagliate… Bittante è superiore a Corsi…Carretta al momento per il gioco che fa adesso è intoccabile…Baez deve riposare a parte il gol con il Cittadella per il resto è stato inutile ed irritante ..questi sono fatti caro Braglia…del resto se ha sempre allenato in C tranne parenti di in B un motivo ci sarà…forza lupi

gennaro
Ospite
gennaro

Baez lo volete a Catanzaro?

Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Ospite
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen

Non capisco perché ha ancora dei dubbi. Può benissimo riconfermare la stessa formazione e poi fare eventuali sostituzioni. Riconfermo le mie idee esternare da più tempo, il mister è ancora confuso e non ha ancora le idee chiare. Con i giocatori che ha è possibile che sia ancora confuso?Speriamo bene.m

Salvatore
Ospite
Salvatore

Braglia mi sembra tutt’altro che confuso. Io ribadisco un’altra volta che i confusi per ora sono alcuni tifosi.

Luca
Ospite
Luca

Pierú perfavore lassa in panchina a Corsi ca su figlioccio ca fa i capricci addi capí che non è il momento Bittante e nella sua migliore forma e bisogna sfruttarlo casomai u fa trasa l ultimi 10 minuti per il tuo lsto sentimentale…

Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Condivido Grande uomo"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News