Resta in contatto

News

Braglia: “Il Perugia è forte ma il Cosenza può rilanciarsi allo stesso modo”

Il tecnico rossoblù parla dell’avversario di lunedì sera e lo prende anche ad esempio: “Nell’arco di due gare si può cambiare una stagione, i Grifoni lo hanno fatto”.

Piero Braglia, tecnico del Cosenza, intervenuto in conferenza stampa per presentare il match col Perugia di lunedì sera, ha dichiarato: “Secondo me non influirà il fatto che il Perugia ha schierato dei titolari in Coppa, ci sono cinque giorni di distanza dal match di lunedì sera. Poi hanno una rosa ampia. Se non gioca Fernandes gioca Capone, se non gioca Dragomir gioca Balic, hanno una squadra forte. Sono partiti per fare un campionato all’avanguardia”.

Le ultime prestazioni del Perugia secondo Braglia devono risultare da esempio per il Cosenza: “Hanno avuto le loro difficoltà, non più tardi di dieci giorni fa si diceva che il Perugia faceva fatica. E’ bastato vincere in casa col Pescara e poi in Coppa col Sassuolo ed è cambiato tutto. E questo può valere anche per noi, nell’arco di due gare può succedere di tutto, si può cambiare una stagione. Faccio questo esempio non a caso. Nell’arco di cinque giorni si parla di Perugia lanciato. E’ una grande squadra, nessuno lo mette in dubbio, e quello che è successo a loro mi auguro succeda anche al Cosenza”.

La punta di diamante biancorossa è Pietro Iemmello: “E’ un giocatore forte per la categoria e lo sanno tutti. Come sanno tutti che attorno a lui c’è una grande organizzazione di gioco. Hanno giocatori bravi a saltare l’uomo, terzini che spingono sempre. Hanno un allenatore bravo. Noi ci dobbiamo solo preparare, poi vedremo”. 

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Ospite
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen

Il Cosenza non è di meno. Da più tempo sto predicando nel dire che il Cosenza ha una ottima rosa e secondo il mio modestissimo parere, il mister cambia troppo spesso formazione e che dopo tanto tempo non è riuscito ancora a capire quale è la formazione giusta. Questo è sinonimo di pura confusione. La dirigenza dovrebbe riflettete …………… –

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

🤞🏻❤️💙🐺

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Forza Lupi sempre ❤💙🐺

Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Un grande lassava porta fujia a centrocampo mina tutti Soviero ahahah"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Grandissimo Vincenzo........uno di noi"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "È stato un grande. V"

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News