Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, Caso: “Per me c’è la squadra al primo posto”

L’attaccante rossoblu: “Mi ispiro a Tevez ma mi piace giocare anche da esterno”

“L’impatto con la squadra è stato splendido, derivante soprattutto dal gruppo, dalla tifoseria e dalla società. Sono davvero contento di come sia iniziata questa stagione”. Giuseppe Caso, attaccante del Cosenza, è intervenuto in conferenza stampa e ha risposto così alle domande dei giornalisti: “Mi sento oltremodo a mio agio in squadra, così come gli altri ragazzi. Nel modulo di gioco mi trovo molto bene, il ruolo di seconda punta mi riesce bene ma posso svariare anche in altre posizioni”.

“A quale calciatore mi ispiro? Da piccolo Tevez, perché era una seconda punta. Quando mi sono spostato sull’esterno forse erano altri, ma essendo tornato in questo ruolo, direi proprio Tevez. Mi trovo bene in entrambi i ruoli, non ho una preferenza, anche perché il mister mi permette di spostarmi sull’esterno. 

Il potenziale della squadra lo possiamo scoprire di gara in gara, possiamo solo aspettare. L’intesa sta crescendo con tutti. Con Gabriele Gori ci conosciamo da tanti anni, abbiamo giocato insieme a Firenze e Arezzo, quindi c’è una maggiore intesa. Ma sta crescendo con tutti i compagni. 

Il lavoro si giudica in base a quello che fai in campo, come ha detto il mister è presto per trarre un vero e proprio bilancio. Fin qui abbiamo fatto bene, ma è ancora lunga e dobbiamo impegnarci in ogni gara. Il singolo viene fuori quando la squadra fa bene, pensiamo al bene del gruppo, poi gli obiettivi personali sono una conseguenza”. 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Con Franco siamo coetanei e abbiamo cominciato a giocare insieme: di lui ho un bellissimo ricordo. Spero stia bene e tanto che non lo vedo"

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E dopo de Rosa vi siete dimenticati di Cristiano Lucarelli secondo me uno dei più forti attaccanti del Cosenza"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti