Resta in contatto

Le pagelle di Tifocosenza

Cosenza, dov’è finita la grinta? Millico prova la via del gol

Il palo ferma l’attaccante. Errori a catena in fase difensiva e i cambi, tranne Florenzi, non aiutano a svegliare una squadra apparsa spenta

MATOSEVIC 5,5 Su primo gol non è del tutto esente da colpe.

PIRRELLO 5 Dalle sue parti, soprattutto nel primo tempo, c’è un’autostrada.

TIRITIELLO 5 Complice in occasione del primo gol, poi tanti errori.

RIGIONE 6 Mantiene sempre la calma ma non basta.

CORSI 5 Il gol che sblocca la partita è figlio di errori a catena, anche il suo. Dal 21’ s.t. SY 5,5 Se recupera bene dal punto di vista fisico può dare una mano.

PALMIERO 5,5 Anche stavolta ruba una infinità di palloni, impreciso negli appoggi. Serve la sua ledarschip.

CARRARO 5 L’assist per Millico a inizio partita ma anche il fallaccio su Masucci per il rigore del raddoppio. Dal 28’ s.t. VALLOCCHIA 6 Un paio di tiri da dimenticare.

CASO 5 Fumo tanto, arrosto… bruciato! Dall’11’ s.t. FLORENZI 6 Ancora una volta ha dimostrato che meriterebbe più spazio.

BOULTAM 5,5 Uno spunto a inizio partita poi evanescente. Dal 28’ s.t. SUEVA S.V. Intanto si è rivisto in campo, anche se per pochi minuti.

MILLICO 6 Degli attaccanti è il più pericoloso, sua la conclusione (tocco di Leverbe) a inizio partita che si è stampata sul palo. Dall’11’ s.t. PANDOLFI 4,5 Continua a dimostrare che non è attaccante da Serie B.

GORI 5 Chissà cosa accadrebbe se venisse messo nelle condizioni di calciare in porta. Ci mette il cuore, alla fine, stanco, spreca una ghiotta occasione sull’assist di Florenzi.

OCCHIUZZI 5 La squadra è quella che è, ma urge ridargli un’anima. Giocatori lenti, impacciati e prevedibili.

32 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
32 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Le pagelle di Tifocosenza