Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, nuovi controlli per Gori: si attende l’ok dei medici

L’attaccante, sabato allo stadio, si è negativizzato ma dovrà ripetere alcune analisi per verificare se i valori sono rientrati per poter tornare ad allenarsi

Gabriele Gori sabato pomeriggio ha sofferto sulla tribuna dello stadio Marulla. Avrebbe voluto dare il suo contributo alla squadra nella partita con l’Ascoli, invece è stato costretto a rimanere fuori. Motivo per il quale si è recato allo stadio assieme alla compagna Sara. Si è negativizzato dal Covid ma non c’è il nulla osta sanitario per tornare in campo. Dei calciatori rossoblù contagiati, è stato quello che ha beccato la carica virale più alta.

Lunedì mattina ripeterà alcune analisi del sangue. Bisogna attendere l’esito degli stessi e capire se alcuni valori saranno rientrati nella normalità. Una volta verificati questi nuovi controlli, si attende l’idoneità da parte dei medici per il ritorno in campo. Il protocollo sanitario prevede viste molto accurate prima del rientro all’attività agonistica. Si spera che a Cittadella, Gori possa tornare al centro dell’attacco, per il recupero della 19ª giornata del campionato di Serie B 2021-2022.

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "È vero,abbiamo formato con alcuni amici il "Club Codognato",prima ci sentivamo,vive a Trento."

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti