Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cosenza: buona organizzazione, da migliorare la fase offensiva

Matosevic migliore in campo. La squadra ha una sua identità ed è compatta: sarà difficile fargli gol. È mancata la fantasia di Brignola, indispensabile per accendere gli attaccanti

MATOSEVIC 7 Arnautovic e Sansone nel primo tempo, De Silvestri nel secondo: insuperabile. Non vede partire il tiro in occasione del gol perché è coperto. Il migliore.

RISPOLI 6,5 Esperienza al servizio della squadra, efficace in fase difensiva. Lascia il campo stremato. Dal 21’ s.t. MARTINO 6 Entra bene in partita.

RIGIONE 6 Serata non facile ma tiene bene.

VAISANEN 6,5 Usa anche le manieri forti per fermare Arnautovic.

PANICO 5,5 Primo tempo in linea con l’ottima prestazione di tutta la squadra. Cala vistosamente alla distanza.

VOCA 6,5 Fa da scudo davanti alla difesa, chiude ogni varco senza fermarsi mai.

VALLOCCHIA 6 Prestazione di sostanza, fino a quando il fisico regge. Dal 38’ s.t. ZILLI SV Poche occasioni per mettersi in mostra.

BRIGNOLA 5,5 Apprezzabile l’impegno in fase difensiva ma con le sue giocate dovrebbe accendere l’attacco. Dal 39’ s.t. PRESTIANNI SV Fa rifiatare il compagno.

FLORENZI 6 Motorino inesauribile. Due palloni dal limite che avrebbe potuto sfruttare meglio, invece ha calciato addosso ai calciatori del Bologna.

D’URSO 6 Dovrebbe essere cercato di più dai compagni, perché con il pallone tra i piedi potrà fare la differenza. Dal 38’ s.t. VENTURI SV Nel finale si passa alla difesa a tre e lui interpreta bene le consegne.

LARRIVEY 5,5 Corre a vuoto, nessun pallone giocabile per dimostrare che in area è un attaccante capace di fare male. Dal 21’ s.t. BUTIC 5,5 Esordio assoluto con la maglia dei Lupi, prova la via del gol con un tiro a giro finito alto.

DIONIGI 6 La squadra dà l’impressione di aver e già una sua identità. Ben messa in campo, corta e compatta: sarà difficile fargli gol. Un Cosenza ben organizzato, da migliorare la fase offensiva: si deve arrivare di più al tiro. Al di là del risultato, buona la prima.

Subscribe
Notificami
guest

62 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Primo tempio di sofferenza nonostante il plao interno colpito da Calò su punizione il rigore...
Due grandi parate di Micai nel finale, a centrocampo Calò non riesce mai a costruire...
Una sconfitta che preoccupa dopo il vantaggio di Crespi. Il salvataggio sulla linea di Bisoli...

Dal Network

Un altro pareggio per Michele Mignani. prima dell’esonero di Bari era l’allenatore che aveva ottenuto...

L'allenatore Michele Mignani sembra orientato a confermare il 3-4-1-2 con Di Francesco sulla trequarti...

Altre notizie

Tifo Cosenza