Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, sensazioni positive per Asencio che ha lavorato in gruppo

Seduta di allenamento a porte chiuse anche con Pillon. L’attaccante sarà tra i convocati per la partita di Livorno, resta da stabilire se potrà giocare dall’inizio

La buona notizia era nell’aria ma adesso arriva anche dal campo. L’attaccante Raul Asencio ha lavorato con il gruppo e questo significa che per la partita di Livorno sarà tra i disponibili. Rimane da capire se potrà essere utilizzato dall’inizio, oppure partirà inizialmente dalla panchina. Il calciatore si era procurato una forte distorsione alla caviglia nei minuti iniziali della partita con il Benevento.

La squadra ha lavorato prevalentemente sotto l’aspetto tattico. Anche Bepi Pillon, così come faceva Braglia, ha fatto disputare la seduta di allenamento a porte chiuse. L’idea del nuovo allenatore del Cosenza è quello di proporre al Picchi il 4-3-3, da capire chi saranno gli interpreti. Rispetto a quanto provato mercoledì, la novità potrebbe essere proprio Asencio al centro dell’attacco con Carretta e Pierini ai lati. A centrocampo, dove è stato “riportato” Corsi, dovrebbero giocare Bruccini, Kanoute e Sciaudone. In difesa Casasola, Schiavi, Idda e D’Orazio anche se ci sono Bittante e Lazaar che spingono per giocare. In porta torna Perina dopo la squalifica.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Maikol
Maikol
7 mesi fa

Non vi riscaldate ,a Cosenza dicono (cumu vi quadiati),se ne dicono tante ,stiriddru ,pallone,io invece dico e ne sono convinto ,se non ci e riuscito braglia con questa squadra ,che già aveva fatto 2 miracoli non ci riuscira’ nessuno, con una società che non ha voluto prendere un discreto centrocampista (crisetig) e ci fa giocare con una difesa discreta x la serie c ,io mi chiedo ma dove vogliamo andare ,e inutile fare progetti ,la matematica dice che ci vogliono 48 49 punti per la salvezza senza pleiault. Cerchiamo di essere più realistici.

Sasa'
Sasa'
7 mesi fa

Attenzione al Livorno ( che acquisti).

luiz
luiz
7 mesi fa

Lasciate stare i calcoli!!!! 20 30 40 50
Per il momento abbiamo 20 PUNTI e sono VOLATILI PER DIABETICI!!!
Dobbiamo LOTTARE E SOFFRIRE partita per partita
FORZA LUPI

Livio
Livio
7 mesi fa

Cu si raccatta palle ni vulimu salva’ macu cu Mourinho !! Pessimi

Aldo
Aldo
7 mesi fa

Cu corsi cia putimu fa a serie c naspetta !! Mah

pasquale filice
pasquale filice
7 mesi fa

Ho delle Asen sazioni che a Livorno cambiera il vento a favore nostro.
Jamu,jamu lupi jamu sempre!

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
7 mesi fa

Corsi può usare i racchettoni in spiaggia ormai,o le ciaspole sulla neve. Ci vuole gente fresca forte e resistente!

giuseppe
giuseppe
7 mesi fa

dissento,gli altri quando hanno giocato non hanno fatto meglio altrimenti non saremmo dove siamo.

Lupo73
Lupo73
7 mesi fa

Sicuramente di spessore tecnico inferiore , ma almeno si impegna , tiene alla maglia e non è un mercenario come molti suoi compagni di squadra.

pasquale filice
pasquale filice
7 mesi fa

Corsi a centrocampo idea azzeccata

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
7 mesi fa

Penso sia una libera interpretazione di qst redazione, non posso proprio credere che Corsi Idda e Carretta siano i titolari di baffo bianco. Non è tempo di esperimenti,a Livorno i migliori per favore,dobbiamo assolutamente vincere lì e quei tre non lo sono. Non lo dico io ,ma le loro prestazioni,mi dispiace se insisto Per favore visionare filmati partite precedenti.Ma soprattutto copriamo la difesa per bene,basta anche 0-1 , mai successo quest’anno fuori casa, un po’ di sano catenaccio in qst situazione non guasta. Se si dovesse andare in vantaggio per favore evitare falli da espulsione o da rigore.Raccomandare cose semplici… Leggi il resto »

luiz
luiz
7 mesi fa

INFATTI SIIII

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
7 mesi fa

Corsi ,carretta e idda,caro baffo hai studiato poco, hai due giorni per rivedere la tua impostazione, NOI NON POSSIAMO PIU SBAGLIARE

Luca
Luca
7 mesi fa

Daccordissimo con Corsi, Idda meno, se entra Schiavi che è un centrale fortissimo e con esperienza lo può gestire tranquillamente.. Non condivido Carretta che sulla destra e nu treno ed ha qualità sia nei cross che nei dribbling… Secondo me il tridente Pierini Asencio (Riviere quando si ripiglia) Carretta darà filo da torcere picchi sanni i guardà i spalli da tutti i lati e questo e un vantaggio… credo e spero che ci daranno grandi soddisfazioni… Forza Lupi!!

Maikol
Maikol
7 mesi fa

Io preferisco d’orazio è più combattivo ,l’azar lo vedo lento statico anche se si vede che e molto tecnico ,ma di questi tempi c’e bisogno di grinta.

Luca
Luca
7 mesi fa
Reply to  Maikol

Ma scusa vedi che giocano a pallone non a stiriddru, dire che Lazaar è lento vuol dire che tu non lo hai visto giocare, D’Orazio può essere combattivo ma è grezzo su mangianu crudu e con il benevento lo ha dimostrato.

Luca
Luca
7 mesi fa

Non ho capito dove prendete le notizie… D’Orazio cumi faciti a di ca parte titolare dopo u sciuaddru ca fattu contro il Benevento e non posso pensare ca Pillon u preferiscia a posto di Lazaar ca e unu ca aru palluni sa joca e puru buanu… !!!

Maikol
Maikol
7 mesi fa

Cercate di portare a casa 3 punti sono necessari x la salvezza bisogna vincere 3 partite fuori casa 5 in casa e 4 pareggi

Melu
Melu
7 mesi fa
Reply to  Maikol

Ppi sagli? 😁

giuseppe
giuseppe
7 mesi fa
Reply to  Melu

sono 28 +20 =48 salvezza ma non ci credo a menochè non ci sia un miracolo gran,grande.

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti