Resta in contatto

News

Verso Cosenza-Perugia, arbitrerà Davide Ghersini di Genova

Con il fischietto ligure solo un precedente per i Lupi, per altro in questa stagione

Il Cosenza, dopo la pesante sconfitta di La Spezia, proverà a reagire lunedì 13 luglio quando al “Marulla” arriverà il Perugia. La gara sarà arbitrata dal signor Davide Ghersini di Genova, assistenti di linea Luigi Lanotte di Barletta e Alessandro Cipressa di Lecce. Quarto uomo sarà Ivano Pezzuto di Lecce.

Con il fischietto ligure solo un precedente per i Lupi, per altro in questa stagione. Si tratta del match casalingo del 15 dicembre 2019 contro il Pordenone, gara terminata per 1-2 a favore dei Ramarri con la doppietta di Strizzolo nel primo tempo e la rete di Lazaar per i rossoblu nella ripresa.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Carmelo
Carmelo
22 giorni fa

Classe arbitrale inadeguata o c’è dell’ altro ? Questo Ghersini te lo raccomando direzione insufficiente nel precedente contro il Pordenone. Purtroppo questa classe arbitrale ha deciso che il Cosenza deve andare in serie C altrimenti come lo spieghi i continui errori arbitrali ?

ginoX
ginoX
22 giorni fa
Reply to  Carmelo

Confermo, grandissima mala fede. Ricordo ad esempio, al pronti e via, l’abbraccio in area su Rivière (con l’Ascoli, se non sbaglio) rigore netto, e con lo Spezia Carretta lanciato a rete falciato da dietro : era espulsione netta! Sono episodi che cambiano le partite. Purtroppo quando sei “debole” come società, anche gli arbitri oltre la sfortuna perenne( vedi palo di Baez) ci danno dentro vigliaccamente, e piove, anzi diluvia, sul bagnato….

Giuseppe Latella
Giuseppe Latella
22 giorni fa

Con il Perugia? un’altra sconfitta o al massimo un pareggio che non serve a niente….. e serie C diretta! Io dico che non c’è nessuno che vuole prendersi il Cosenza… e che si fa? Si continua con Guarascio in serie C?

Giovanni
Giovanni
23 giorni fa

Gurascio lascia il Cosenza. Quando pubblicherete un articolo così non sarà mai troppo tardi.

Cosentino fuori sede
Cosentino fuori sede
22 giorni fa
Reply to  Giovanni

programmazione settore giovanile calciatori con contratti almeno di due anni e non gente che va e viene ad ogni stagione io ripeto vivo a Reggio è ho capito cosa sta facendo il loro presidente ha fatto uno squadrone per vincere la lega pro adesso di quel gruppo terranno i migliori che saranno integrati con altri calciatori di livello e quindi hanno una continuità almeno in tutti i reparti e sempre lo stesso tecnico

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E non dimentichiamoci anche di Massimiliano CATENA."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News