Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, sei gol nella partitella in famiglia: Baez si conferma in condizioni strepitose

Due gol per l’uruguayano. A segno anche Litteri, Moreo e Sacko il quale mette in mostra le ottime qualità tecniche. Buona la prima per Lioi. Presente anche il presidente Guarascio

La prossima settimana sarà già campionato. Fra sette giorni il Cosenza affronterà alle ore 14 l’Entella al Marulla, partita valevole per la 1ª giornata del campionato di Serie B 2020-2021. Prove di formazione per Roberto Occhiuzzi nella partitella in famiglia disputata sul terreno della Real Cosenza. Partita giocata davanti al presidente Eugenio Guarascio il quale si è accomodato in panchina seduto tra il team manager Kevin Marulla e l’addetto stampa Gianluca Pasqua. Chiaramente l’allenatore è stato costretto a fare di necessità virtù, considerato che l’organico è incompleto e, tra l’altro, Bruccini è stato tenuto fermo per problemi muscolari.

La probabile formazione titolare è stata schierata con il 3-4-3. Saracco in porta, Tiritiello, Idda e Legittimo i tre centrali. A centrocampo Sciaudone e Kone in mezzo con Corsi e Bittante sulle corsie esterne, rispettivamente a destra e a sinistra. In avanti tridente formato da Carretta, Sacko e Baez anche se l’uruguayano spesso ha agito da trequartista. Dall’altra parte, con la pettorina blu, formazione schierata con il 4-3-1-2 modulo dell’Entella, prossimo avversario dei Lupi. Falcone in porta; Nobile, Ingrosso, Ficara e De Angelis, da destra verso sinistra, a comporre la linea difensiva. I tre di centrocampo Prestianni, Maresca e Sueva. Trequartista Lioi, l’argentino in prova da qualche giorno, alle spalle di Litteri e Moreo. Il primo tempo è finito 2-0 con i gol di Baez e Sacko (grande prodezza, dopo una giocata personale). L’attaccante francese si è fatto parare un calcio di rigore da Falcone.

Nel secondo tempo due cambi: Ingrosso al posto di Tiritiello e Litteri al posto di Carretta che è rimasto negli spogliatoi con il giovane Gaudio in campo. E proprio su cross di Litteri dalla destra giunge il gol del 3-0 con un’autorete di Tiritiello. Nel frattempo Occhiuzzi ha fatto altre inversioni di maglia: Baez con Sueva e Sacko con Moreo. E arriva il gol del 3-1 ancora con Baez che stavolta segna per i blu su calcio di punizione. Ma la supremazia dell’altra squadra è stata ribadita dai gol di Litteri e Moreo: 5-1 il finale. Un test che conferma la strepitosa condizione fisica di Baez, da applausi il giovane francese Sacko. Bene Litteri e Corsi, così come l’argentino in prova Lioi.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Sara
Sara
1 mese fa

VATTENE MUNNIZZARO

tonino turano
tonino turano
1 mese fa

Se giochiamo con la squadra dell’oratorio di goals ne facciamo 20 e forse più.

Presidente tinaglia
Presidente tinaglia
1 mese fa

😱

Mr.X
Mr.X
1 mese fa

Bravi, diamo la formazione agli avversari, e tutte le informazioni tecniche. Tirare non vi è bastato l’anno scorso e mi volete metterci del vostro!

Paolo
Paolo
1 mese fa

LA JUVENTUS È SENZA ATTACCANTI ….. MA IN CHE MONDO VIVETE ….SVEGLIATEVI

Dodo'
Dodo'
1 mese fa
Reply to  Paolo

Seguono solo Guarascio.
Con questo modo di far critica a 360 gradi verso la dirigenzatà, paradossalmente è la società che no ha appeal ad eventuali simpatizzanti.
SVEGLIATEVI TIFOSI….. SIAMO IN SERIE B. !!!!!!!

LR
LR
1 mese fa

Sempre a improvvisare.Innominabile,ma perché

innocenzo palazzo
innocenzo palazzo
1 mese fa

Guarascio in panchina ci vuole coraggio questo è il peggiore presidente della storia del Cosenza calcio ,gli altri qualche giustificazione potevano averla lui no con 6 milioni di euro dol9 dalla lega fa saltare ancora una volta il ritiro e a 6 giorni dall’esordio ancora siamo con i ragazzini vergogna

Angelo
Angelo
1 mese fa

DAI RISULTATI NON SI DIREBBE ….SE POI SEI HAI QUALCOSA DI PERSONALE CONTRO LA SOCIETÀ ,ALLORA LA COSA È DIVERSA E ALLORA NON SEGUITELO PIÙ E NON ROMPETR LE SCATOLE A DIRE SEMPRE LE STESSE COSE !!!

LUIGI
LUIGI
1 mese fa
Reply to  Angelo

Risultati di cosa?
La vittoria contro la Vibonese? (una squadra di serie “C”)
La vittoria contro la Primavera del Cosenza?
Ma dai, non scherziamo, tra una settimana incontreremo la Virtus Entella: per quanto tifo Cosenza, con la rosa incompleta com’è oggi, la vedo molto dura conquistare una vittoria!
Spero vivamente di sbagliarmi per la passione che mi lega ai colori 🇱🇦

Dodo'
Dodo'
1 mese fa

Domani si affrontano asencio e riviere nella prima di serie a. Poi tutto sommato trinchera ha fatto bene la campagna 2019/2020

ginoX
ginoX
1 mese fa

Ma possibile che ancora oggi non è stato preso nessuno? Ma vogliamo fare la fine del Livorno l’anno scorso ? Lì non si riusciva a vendere il Livorno in B, poi è sceso in C e magicamente lo hanno venduto, ma vogliamo fare la stessa fine? Ci sono obblighi morali verso la tifoseria, perché la squadra porta il nome della città, non si chiama Longobarda, città a cui deve dar conto. Vogliamo dignitosamente completare l’organico a meno di una settimana dall’inizio del campionato e giocarcela veramente? Se uno non ce la fa a stare in B, o cede o allarga… Leggi il resto »

Vincenzino
Vincenzino
1 mese fa
Reply to  ginoX

Vati curca,ce li abbiamo i giocatori,bisogna avere pazienza e meno critiche.Forza lupi.

ginoX
ginoX
1 mese fa
Reply to  Vincenzino

È arrivato Zorro..

Odio RC e CZ e KR
Odio RC e CZ e KR
1 mese fa
Reply to  ginoX

Veramente il Livorno nell’ultimo campionato, nella campagna acquisti estiva e invernale, ha acquistato e speso più di noi…. E sono scesi in Serie C… Quindi fare la fine del Livorno mi pare un pò eccessivo…… Ma di che cosa stiamo parlando…. Pippiaci’

ginoX
ginoX
1 mese fa

Fare la fine del Livorno= perdere le prime 3 partite…..e tanta voglia di cedere, come poi è successo qualche giorno fa in serie C…..capisciamme’😉

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
1 mese fa
Reply to  ginoX

Bravo come al solito, aiutami a scuotere la piazza. Se vuole andar via, lo faccia oraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!
Ancora ad una settimana dall’inizio nessun acquisto! Sempre la stessa porcheria, qui a Roma siamo stufiiiiiiiiii, li a Cosenza? Ma scendete in piazza! cosa state aspettando??, a questo tizio e a chi lo governa della gente interessa zero!!!
9 tifosi su 10 se lo avessero tra le mani non so cosa potrebbero fargli !
Stannu saglimu : co’ due parole si dice a Roma( cor c….)

ginoX
ginoX
1 mese fa

Caro Francesco, dici benissimo, i tifosi sono stufi, ma i tempi delle crociate non esistono più. Il calcio si è spostato in TV, e il COVID ha accelerato questo processo di trasformazione in fenomeno da salotto. Non esiste più la centralità del tifoso e frega poco che gli stadi si riempiano. Nel post lockdown, l’mportante era ripartire, con o senza pubblico. La visione romantica dello stadio luogo di ritrovo delle famiglie/amici la domenica ha ceduto inesorabilmente il passo a diritti, sponsor, orari del piffero, lustrini e pajette, e più agonismo c’è meglio è, più views si fanno meglio è, tutto… Leggi il resto »

Va coglia pircoche
Va coglia pircoche
1 mese fa

Completamu s organicu, cussi’ facimu nu campionato tranquillu!!!! Forza lupi sempre ❤️💙🇬🇧

francesco
francesco
1 mese fa

moreo un signa mancu si joca sulu

FRANCESCO
FRANCESCO
1 mese fa
Reply to  francesco

Hai visto che ha segnato!!!Moreo

Lucacaro
Lucacaro
1 mese fa

stannu saglimu

Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "grande roberto , che bei ricordi."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti