Resta in contatto

Approfondimenti

Avversari Cosenza, il sabato della Serie B propone sette partite

Due derby, un big match che potrebbe valere la promozione diretta in Serie A e quattro testa-coda a cui guardano con interesse i rossoblù

Un sabato ricco per gli appassionati della Serie B. La 24ª giornata del campionato 2020-2021, cominciata venerdì sera con l’anticipo Frosinone-Pescara, propone due derby, uno scontro diretto per la promozione in Serie A e ben quattro testa-coda. Partite, queste ultime, alle quali guarda con particolare interesse il Cosenza. E come di consueto si comincia nel primissimo pomeriggio, alle ore 14 dove spicca il primo derby di giornata. Quello tra Brescia e Cremonese, due squadre che si ritrovano a lottare per la permanenza in Serie B nonostante gli obiettivi di inizio stagione fossero altri.

Anche le altre quattro partite delle ore 14 vedono protagoniste squadre in lotta per la salvezza, contro formazioni di alta classifica. A cominciare da Ascoli-Salernitana in cui Sottil vuole riscattare il k.o. con la Reggiana mentre Castori punta al successo pieno dopo quattro pareggi di fila. Il Cittadella ha messo nel mirino la promozione diretta in Serie A e dopo il successo in casa del Pordenone vuole tornare a fare festa al Tombolato contro la Reggiana di Alvini rilanciata dal successo sull’Ascoli.

Occhio a Venezia-Entella, sulla carta partita dall’esito scontato. E non solo perché i lagunari di Paolo Zanetti sono in grande forma (4 vittorie e un pareggio nelle ultime 5 partite). La differenza tecnica con i liguri è abissale ma questa Serie B ha già ribaltato in più occasioni pronostici dati per certi. Alle ore 14 si gioca anche Vicenza-Spal con Di Carlo che tra alti e bassi sta cercando di portare in salvo i veneti. Dall’altra parte Marino non riesce a far scoccare la scintilla giusta per accendere una squadra costruita per tornare in Serie A.

Alle ore 16 il big match in programma al Bentegodi di Verona. Il Chievo, reduce dalla sconfitta di Brescia, vuole riprendere la corsa verso la Serie A proprio contro il Monza. Le stoccate di Berlusconi avranno fatto venire il mal di testa a Brocchi, il quale con lo squadrone che si ritrova dovrebbe avere molti più punti… Alle ore 18 a chiudere il sabato della Serie B il derby toscano Pisa-Empoli con i nerazzurri di D’Angelo sempre più mina vagante di questo campionato. Come ha dimostrato il successo di Monza. Per la capolista un esame tosto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ricordo in particolare che faceva giocare la squadra molto in verticale, con una fortissima coppia di attaccanti come Tatti e Margiotta, il primo..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Ormai ........ ci vorrebbe mega cu.......a"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Per pochi ricordi che ho, è stato uno dei più forti centrocampisti del duo tempo. È stato sfortunato ad incontrare per quanto riguarda la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti